A- A+
PugliaItalia
Andria, Premio 'Puglia Imperiale' a Riccardo Scamarcio e Federica Fornabaio

Il Premio culturale "Puglia Imperiale - Stupor Mundi" incorona le eccellenze nel segno di Federico II. La grande bellezza, l'imponenza di un capolavoro unico di ingegneria medievale, la corona di Puglia, che si staglia maestosa a testimoniare secoli di storia e il genio di un imperatore illuminato, quale Federico II di Svevia, hanno ispirato Antonella Di Vietri, presidente dell’Associazione culturale e di promozione turistica “DivinApulia” di Andria, ad istituire il Premio "Puglia Imperiale - Stupor Mundi alle eccellenze della cultura”. La prima edizione del prestigioso riconoscimento avrà luogo il 22 dicembre a partire dalle 16,30 proprio nella Sala multimediale dello splendido maniero federiciano.

Di Vietri

Il premio, così come concepito dall’organizzatrice, sarà assegnato a personalità di spicco che hanno contribuito con il loro lavoro alla valorizzazione del territorio pugliese e del suo patrimonio storico, artistico e culturale.

Molti gli attori in campo entusiasti di promuovere il premio: oltre alla’Associazione culturale DivinApulia, il Comune di Andria - Assessorato alla Cultura e Turismo con Francesca Magliano, il MiBAC-Polo Museale della Puglia e il club per l’UNESCO con Giovanni Di Bari.

Riccardo Scamarcio

Ispirato dall’umanesimo dell’imperatore svevo, il riconoscimento prevede due categorie, "Stupor Mundi" e "Puer Apuliae", i due appellativi di Federico II, uomo di cultura universale e sensibile alle arti.

L’obiettivo della manifestazione è quello di continuare nell'opera di divulgazione e di promozione di tutte le eccellenze territoriali e nel contempo un omaggio di Antonella Di Vietri all’illustre imperatore.

Federica Fornabaio 1

La scelta della data non è casuale, dicembre fu infatti il mese che vide l’alfa e l’omega di Federico II, nato il 26 dicembre 1194 e morto il 13 dicembre 1250 in Puglia a Castel Fiorentino nel comprensorio di Capitanata.

Dichiarato dall’UNESCO Patrimonio mondiale dell’umanità nel 1996, il maestoso maniero ottagonale di Castel del Monte campeggia anche sulla più piccola moneta nazionale: da un centesimo di €. Con il premio, infatti, si celebrano quasi vent’anni di questa scelta, poiché la moneta non sarà più stampata dalla Zecca di Stato a partire da gennaio 2019.

Castel del Monte

Due i nomi andriesi di assoluto prestigio e di caratura internazionale che saranno premiate nella cerimonia di consegna del riconoscimento: l'attore e produttore cinematografico Riccardo Scamarcio e la pianista, compositrice e direttrice d'orchestra Federica Fornabaio: entrambi, seppur in ambiti diversi, rappresentano al meglio Andria e la Puglia Imperiale nel mondo.  

In occasione della consegna dei riconoscimenti, il sindaco della città di Andria Nicola Giorgino conferirà ad uno dei suoi “figli” più famosi, Riccardo Scamarcio, la benemerenza civica.

Ingresso alla cerimonia su invito.

(gelormini@affaritaliani.it)

Commenti
    Tags:
    andria castel montefederico iiriccardo scamarciofederica fornabaiopremio stupor mundi puglia imperiale
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Caso Bibbiano, odioso approfittare della fiducia dei bambini
    di Ernesto Vergani
    Pignoramento del Fisco: dopo 60 giorni è INEFFICACE
    Shanghai lancia lo Star Market, ed è subito un grande successo
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.