A- A+
PugliaItalia
Apulia fluminum , portare il passato Sulle rotte e sugli approdi del futuro

Le vie fluviali come metafora di una pervicace azione di "tracciatura" tra un passato glorioso e ricco di testimonianze che, attraverso gli alvei della Storia e del succedersi delle generazioni, sfocia nel mare senza tempo e senza confini di un futuro - per quanto indefinito - tutto da cogliere e da navigare con l'entusiasmo conagioso delle giovani generazioni.

"Apulia fluminum", nella sua accezione di SAC - Sistema Ambientale e Culturale - propone un viaggio nella storia e nell’ambiente, una narrazione dei paesaggi storici che connotano i territori della Provincia di Foggia che vanno dal Tavoliere ai Monti e Colline Duani.

Faragola Ascoli Satriano 2 1
 

Lungo i percorsi dei fiumi e lungo i tracciati degli antichi tratturi, recuperando una mobilità lenta, i paesaggi si raccontano al viaggiatore e al turista attento ai temi della sostenibilità, suscitando emozioni e stimolando curiosità, esperienze, e dialoghi interculturali.

Interlocutori privilegiati del progetto saranno i giovani del territorio, soprattutto in età scolare, per i quali il SAC costituirà un vero e proprio laboratorio, uno spazio di apprendimento multidisciplinare, con un'attenzione specifica e focalizzata sul patrimonio archeologico in quanto tale.

In questa ottica, la Provincia di Foggia ha voluto avviare le attività del SAC attraverso un progetto calibrato su un territorio ben circoscritto, che nella fattispecie è quello ente gravitante attorno al fiume Carapelle.

Faragola AscoliS
 

Un viaggio nel tempo alla scoperta dei segni e delle tracce lasciate dal e nel passato, a partire dalle attività inerenti i beni/istituzioni culturalidi:
· Museo civico di Foggia
· Area archeologica di Herdonia (Ordona)
· Parco archeologico di Faragola (Ascoli Satriano)

SAC Apulia Fluminum, pertanto, è la risultante dell'articolata messa in opera di un'idea di valorizzazione della Capitanata, recuperando la profondità storica di questo territorio e il suo stretto legame con i fiumi che la solcano e che ne hanno condizionato il popolamento e l’evoluzione. Un patrimonio culturale: archeologico, architettonico, storico-artistico, enogastronomico, paesaggistico, che comprende e ripercorrere l’intera storia antica dell’Apulia dei fiumi, la Daunia, dal Neolitico sino al Medioevo, per giungere fino ai giorni nostri.

Un territorio che si connota anche per la presenza di antichi tracciati viari, in particolare quelli costituiti dai tratturi e dalla Via Francigena nel Sud, che vede coinvolti diversi comuni del SAC e i relativi beni culturali.

(gelormini@affaritaliani.it

Tags:
apuliaflminumfiumicapiatanatadauniapassatofuturoherdoniaarcheologiaascoli satriano

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Pd, Minniti e la sua sinistra per i deboli. Non dimentichi la lotta all'Ue
di Di Diego Fusaro
Collo e décolleté: tutti i segreti per contrastare i segni del tempo
di Simone Michelucci
Alberto Pezzini rilancia il turismo a Sanremo con "Futura Sanremo"
di Paolo Brambilla - Trendiest
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.