A- A+
PugliaItalia
Bat, Spina si dimette. Boccia: “Il Partito non è di Emiliano”

Bari – Francesco Boccia lascia il Consiglio Comunale di Bisceglie: “Abbiamo assistito alla trasformazione delle istituzioni in strumento per scalare i partiti. Questo nel Pd non è consentito, l’ho spiegato più volte al segretario Emiliano ma, dai problemi che ci sono, da Foggia a Lecce, mi pare che questo aspetto non venga considerato”, si toglie un ultimo sassolino dalle scarpe.

boccia ape
 

Lo fa nel giorno in cui la querelle con il Sindaco centrista Francesco Spina, in attesa del lasciapassare definitivo per l’ufficialità contesa all’approdo nel Pd, arriva nella massima assise cittadina. Lo stesso nel quale i quindici consiglieri di maggioranza del primo cittadino scrivono al capogruppo dem per comunicare l’adesione al gruppo del partito “in coerenza con il percorso politico intrapreso con l’appoggio alla candidatura di Michele Emiliano a presidente della Regione Puglia nelle scorse elezioni regionali e in continuità con la costituzione del gruppo unico dei Democratici e popolari per Bisceglie”, recitano le argomentazioni citate nella nota.

Di mezzo, la scomunica sibillina sfoderata dal premier Renzi, nel pieno della direzione nazionale, e la contraerea di comunicati per smentire il riferimento diretto al caso Bisceglie. Da una parte i pompieri, dall’altra il fuoco di fila di big come Elena Gentile. Non è l’ultimo round, se si conta la direzione provinciale Pd convocata per oggi, ma neppure un semplice incrocio di spade tra il Gladiatore e il suo ex assessore al Bilancio, ai tempi della prima Giunta: “Il partito e le istituzioni non sono nella disponibilità né di Emiliano, né mia, né di nessun’altro. Abbiamo solo avuto l’onore di servirli e rappresentarli e dobbiamo farlo nel modo più trasparente ed efficace possibile”, lascia cadere l’onorevole, che già alla vigilia non aveva voluto rinunciare alla simbolica mozione di sfiducia all’indirizzo di Spina.

emiliano spina
 

Non ci sono i numeri ma il gesto è tutto politico. E vale anche per il titolare della fascia tricolore. “C'è un punto di partenza da cui non si sfugge: il rispetto delle nostre regole di convivenza. Da noi si chiama Statuto. Se lei lo rispetta, e con lei il segretario regionale Emiliano, io pur non condividendo nulla della sua idea e visione della politica,accetterò le regole democratiche. Ma se lei calpesta le nostre regole e confonde il partito per l'ennesimo taxi, il settimo in quindici anni, io non potrò che restare fermo oppositore. E come me tutti quelli che amano questa idea di politica”, chiosa Boccia, accusato dai detrattori di fare ostruzionismo temendo che l’ex coordinatore Udc, una volta accasatosi tra i democrats, gli soffi lo scranno parlamentare alle prossime Politiche.

Molto prima di allora, il presidente della Bat - ancora in carica ed eletto con il centrodestra – promette di sanare anche il vulnus rappresentato dalla fascia azzurra, in virtù della quale resta da una parte e dall'altra della barricata. Contemporaneamente. “Ho chiarito di aver affidato le mie dimissioni da Presidente della Provincia Bat nelle mani del segretario regionale del Partito Democratico, Michele Emiliano”, fa sapere, giocandosela all'attacco.

Spina lavoratori gesu
 

“Innaturale è il continuo sostegno reciproco che continuano a darsi una parte del Pd e Forza Italia anche all'interno del consiglio comunale", prosegue Spina: "È bene che questo inciucio presto finisca”, manda quindi a dire, parlando di scelta “naturale e coerente”, corroborata dalla presenza di consiglieri a lui vicini nelle liste alleate del partito democratico alle Regionali.

Non capisco ora perché, con ritardo di circa un anno e mezzo, ci sia questa preoccupazione per l'adesione di duecento nuovi soci avvenuta in modo trasparente attraverso il ritiro personale della tessera”, chiosa. Pd di opposizione e di governo allo stesso tempo? E quanto pesa la dichiarazione di passaggio dei transfughi, senza il placet del capogruppo e con metà partito sulle barricate? Il Consiglio va avanti fino a tarda notte. E oggi si riaprono le danze in casa dem.

(a.bucci1@libero.it)

Tags:
spinabocciaemilianopdbiscegliepuglia

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Twins e Giulia Nati alla Milan Fashion Week Women’s 2018
di Paolo Brambilla - Trendiest
Manovra, non Tria ma i tecnici del Mef nel mirino M5s: "Nascondono i soldi"
di Angelo Maria Perrino
Te lo do io lo spread
di Angelo Maria Perrino
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.