A- A+
PugliaItalia
Bisceglie, Auguri sinfonici per il 2016 L'Orchestra Ucraina di Kiev
 

   Gli auguri della città di Bisceglie per il nuovo anno arriveranno alla vigilia dell’Epifania nella prestigiosa cornice del teatro Garibaldi sulle note del concerto eseguito dall’Orchestra Sinfonica Nazionale Ucraina di Kiev, per l’occasione diretta dal Maestro Dominga Damato.

Manifesto Concerto Epifania, 5 01 2016, Teatro Garibaldi
 

 

Dopo i concerti tenuti a Matera, città della cultura 2019, e al Petruzzelli di Bari, l’Orchestra sarà per la prima volta a Bisceglie il 5 gennaio. Il concerto, voluto dal sindaco Francesco Spina, è organizzato con il patrocinio del Comune di Bisceglie in collaborazione con la Commissione Diocesana Feste Patronali, l’Associazione Santa Margherita e la ConfCommercio di Bisceglie, diretta da Leo Carriera.

 

   Aprirà le porte al nuovo anno, infatti, una tra le migliori formazioni Sinfoniche dell’Europa orientale, che ha 100 anni di vita e numerose tournée internazionali all’attivo, oltre a 40 CD. Costituitasi nel 1916, l’Orchestra faceva parte della Radio - Teatro e della filarmonica nazionale, da cui il nome internazionale “Kiev Radio Symphony Orchestra”, furono invitati i migliori musicisti di Kiev, Odessa e Kharkov a farne parte. La prima esecuzione pubblica risale al 5 ottobre 1929 con la Quinta Sinfonia di Tchaikovsky. Dal 1937 è l'unica Orchestra Sinfonica stabile a Kiev. Direttori di chiara fama hanno portato l'ensemble al più alto livello della tecnica orchestrale. Attualmente per la qualità delle sue esecuzioni e per il consistente numero di musicisti l’Orchestra è unanimemente considerata una delle più importanti dell’Ucraina e spazia da un repertorio sinfonico ad un repertorio di musica contemporanea, calcando le scene dei cinque continenti. È infatti la più invitata delle orchestre ucraine nel mondo e gode dello status “accademico” per gli alti meriti nella divulgazione della cultura musicale.

 

Natalicchio AnnaMaria
 

La prestigiosa Orchestra Sinfonica Nazionale Ucraina di Kiev sarà per la prima volta a Bisceglie e accompagnerà l’arrivo del nuovo anno. “La bacchetta rosa” del M° Dominga Damato la dirigerà il 5 gennaio. Il suo indiscusso carisma e la spiccata sensibilità artistica del Maestro Damato, la portano a dominare con sicura visione stilistica e vibrante musicalità un repertorio molto vasto, ottenendo risultati egregi. Queste doti le consentono una direzione accurata ed uno stile riconoscibile, tanto da essere considerata tra i più interessanti e talentuosi maestri nel panorama musicale italiano.

 

   Il concerto lirico-sinfonico sarà occasione per ascoltare anche celebri arie e duetti d’opera e d’operetta, interpretati dal soprano Francesca Ruospo e dal tenore Nico Franchini, con il M° Donato Totaro che dirigerà la corale Jubilate.

 

Presenta la serata Annamaria Natalicchio.

 

Porta ore 19,30. Ingresso libero.

 

 

Tags:
bisceglienatalicchioorchestrakievucrainadamatoauguri

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Decreto Salvini, si chiama Mattarella, non mattarello
di Angelo Maria Perrino
Cara Milano, <i>Versace</i> da bere. Il creativo? E' a servizio del profitto
di Maurizio de Caro
A Bruxelles il nuovo ordine erotico genderizzato
di Diego Fusaro
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.