A- A+
PugliaItalia
BPPB, ripresa dei Roadshow sulla nuova rivoluzione digitale

La Banca Popolare di Puglia e Basilicata ha organizzato il secondo Roadshow dedicato all’evoluzione del mondo digitale in collaborazione con TIM, GTS Logistic e CargUp: La rivoluzione digitale del 5G e LogTech.

5G BPPB

Nel quadro di una costante attenzione al Suo territorio, la BPPB ha fornito alle aziende spunti utili per migliorare processi produttivi e di filiera, ospitando più di sessanta imprenditori presso la Sala Eventi Impact Hub Bari, all'interno della Fiera del Levante, in uno spazio originale, versatile e modulabile, con sedie coloratissime, arredi ecosostenibili e divanetti in pallet.

foto 5g

L’evento, improntato sull’immediatezza e sulla razionalizzazione dei tempi, ha illustrato la nuova tecnologia 5G, i suoi punti di forza e i possibili scenari di applicazione, con un focus particolare sul manufacturing, sulla logistica e sul mondo dei trasporti.

Il 5G rappresenta un nuovo standard per la futura comunicazione: nuovi prodotti, nuovi servizi, nuove soluzioni, nuove industrie, nuovi equilibri. La sua caratteristica è la velocità di connessione, che permette di interagire con i dispositivi IoT (Internet of Things), rappresentando per le aziende una grandissima possibilità di sviluppo.

Grazie ad un investimento di oltre 60 milioni di euro in 4 anni, Bari e Matera saranno fra le prime "città 5G" d’Europa, nelle quali saranno sperimentati servizi innovativi in settori come la sanità, l'industria 4.0, il turismo, la cultura, l'automotive e la sicurezza pubblica.

5G smartphones

La rivoluzione digitale inoltre sta cambiando anche il modo di gestire, trasportare e consegnare la merce che acquistiamo. Con il diffondersi dell’e-commerce ci sono novità e soprattutto opportunità che è necessario conoscere e quindi saper cogliere per evolversi. La digitalizzazione ha investito il mondo delle spedizioni facendo crescere l’interesse degli operatori per le Logistics App, consentendo il monitoraggio costante e in tempo reale della merce fino alla consegna. Tutto in modo immediato, veloce e sicuro.

BPPB Patroni Griffi

“Digitalizzazione, sostenibilità e supporto all’innovazione sono le tematiche sulle quali la Banca punta nel 2019 - ha dichiarato il Presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, Leonardo Patroni Griffi - oggi abbiamo avuto l’opportunità di conoscere meglio alcune innovazioni che impatteranno a breve la nostra vita quotidiana e le nostre attività. Il nostro obiettivo - ha precisato il Presidente - è consentire alle aziende del nostro territorio di poter usufruire di queste implementazioni sia in termini di efficienza che di competitività”.

(gelormini@affaritaliani.it)

Commenti
    Tags:
    banca popolare puglia basilicata bppb roadshow rivoluzione digitaleleonardo patroni griffialtamura
    Loading...
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Israele è Galilea, Giudea e Samaria
    di Riccardo Bruno
    Isagro SpA lavora a un nuovo modello di business nelle biosolutions
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Studiomapp vola a Vienna
    di mario rossi
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.