Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Braccialetti Rossi, il 'teen drama'
Interamente girato a Fasano (Br)

Una storia semplice e speciale, piena di coraggio e voglia di vivere che ritrae con umorismo e tenerezza la vita di sei ragazzini dagli 11 ai 17 anni, che in ospedale formano un gruppo e diverranno inseparabili. L’amicizia, la volontà di sopravvivere alla malattia, il coraggio e la voglia di superare se stessi sono alcuni dei temi di “Braccialetti Rossi”, la nuova serie tv diretta da Giacomo Campiotti che a partire da domenica 26 per sei episodi da 100 minuti, andrà in onda in prima serata su RaiUno.

Ispirata della serie catalana campione di ascolti “Polseres Vermelles”, i cui diritti del remake statunitense sono stati acquistati da Steven Spielberg, la riproposizione italiana unisce il grande romanzo di formazione, la commedia agrodolce del quotidiano e le fresche venature del “teen drama”.

Scritto dallo stesso regista e dal noto sceneggiatore e regista Sandro Petraglia -già autore di pellicole per i più importanti registi italiani come Nanni Moretti, Gabriele Salvatores, Gianni Amelio, Carlo Mazzacurati, Marco Risi e tanti altri-, la nuova fiction di punta della Rai è stata realizzata interamente in Puglia col sostegno di Apulia Film Commission all’interno della sede del Centro Internazionale Alti Studi Universitari (Ciasu) di Fasano.

Braccialetti rossi  620x350
 

Nella struttura, location centrale della storia, è stato infatti allestito un vero e proprio ospedale. Rilevante è stato anche il periodo di lavorazione: ben 19 settimane. Un tempo di riprese lunghissimo per una serie televisiva di cui le ultime due settimane sono state girate a doppia troupe.

Interpreti della vicenda sono sei ragazzi: Carmine Buschini, Brando Pacitto, Aurora Ruffino, Pio Luigi Piscicelli, Mirko Trovato e Lorenzo Guidi. Con loro un cast di noti attori adulti: Laura Chiatti, Michela Cescon, Carlotta Natoli, Giampaolo Morelli, Giorgio Colangeli, Ignazio Oliva, Simonetta Solder, Federica De Cola, Andrea Tidona, Vittorio Viviani, Lele Vannoli, Carmelo Galati, Niccolò Senni e Francesca Valtorta.

“Braccialetti Rossi”, prodotto dalla Palomar di Carlo Degli Esposti per Rai Fiction in collaborazione con Big Bang Media, è stata realizzata col sostegno di Apulia Film Commission con un finanziamento economico di 450.000,00 euro (300mila euro del fondo Apulia National Film Fund e 150mila euro del fondo Apulia Hospitality Fund), per un impatto economico pari a 2.035.076,00 euro. La forza lavoro pugliese impegna nella lavorazione è pari a 35 unità.




COSA PENSI DI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su

aiTV

femen
Femen a seno nudo in cattedrale Strasburgo contro visita Papa
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

In vetrina

Ilaria D'Amico: "Ho attraversato momenti difficili, ora sono felice"

In evidenza

Green

Energia per 1,3 mld di poveri. Expo premia i progetti

Il 18% della popolazione mondiale non ha accesso all’energia elettrica, il 38% (2,6 miliardi di persone) non ha energia pulita per cucinare e usa la legna: l’Oms stima che ciò causi la morte prematura di 4 milioni di persone ogni anno. Così Expo2015 ha indetto un concorso che premierà tre progetti. Ecco come partecipare
L'opinione di Mediolanum
we chat

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it