A- A+
PugliaItalia
Calcio femminile, "Pink Bari" con la Puglia sulle magliette

Presentata alla Regione Puglia la partnership tra la società di calcio femminile Pink Bari e Pugliapromozione per la stagione sportiva 2018-2019  e le nuove divise di gioco con l'hashtag ufficiale di Pugliapromozione, #weareinpuglia.

pink maglie

“L’orgoglio calcistico é rappresentato in questo frangente in Puglia dalle calciatrici della Pink. Il calcio femminile è la rappresentazione della forza, energia e determinazione dello sport italiano in una fase difficile per il mondo del calcio, soprattutto quello maschile", ha dichiarato il Presidente Michele Emiliano, "Per la Regione Puglia poter sostenere quasi vent’anni di lavoro fatto da questa società straordinaria,  il cui esempio potrà essere seguito da altre squadre pugliesi che naturalmente  sosterremo alla stessa maniera, è motivo di orgoglio e di emozione".

"La Pink è campione di Italia; invito tutti a seguire il calcio femminile - ha proseguito Emiliano - e in particolare la Pink che da oggi Pugliapromozione sponsorizza con il brand #weareinpuglia sulle magliette: siamo convinti che queste ragazze rappresenteranno la bellezza e l’intelligenza della Puglia nella maniera migliore in ogni luogo d’Italia dove andranno a giocare”.

pink6

Soddisfatta la Presidentessa della società, Alessandra Signorile: "Sentiamo il peso della responsabilità di essere l'unica realtà calcistica di serie A della città di Bari e della regione, e di diventare un veicolo di promozione della Puglia, ma accettiamo volentieri la sfida: siamo un club ambizioso, che non ha paura di investire sull'organizzazione e sul talento "made in Puglia", nonostante la concorrenza agguerrita di tante società settentrionali".

"In tal senso - ha precisato Signorile - la collaborazione con la Regione Puglia, che ha voluto renderci ambasciatrici delle bellezze e delle risorse del territorio pugliese, rappresenta uno stimolo in più per confermarci ai massimi livelli e per valorizzare le potenzialità dei tecnici e delle giovani giocatrici nostrane".

pink2
 

Luca Scandale ha spiegato il senso della partnership: “Il calcio femminile è in grande crescita ed è legato anche alla bellezza dello sport che ha dei valori etici importanti.  Per la serie A del calcio femminile la Pink incontreranno tutte le maggiori squadre del campionato italiano e per questo abbiamo pensato di promuovere il marchio Puglia attraverso la brandizzazione delle magliette con l’hastag weareinpuglia”.

(gelormini@affaritaliani.it)

Commenti
    Tags:
    calcio femminile pink bari puglia magliette pugliapromozionemichele emilianoloredana caponeluca scandale

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Le marchette di Maurizio Martina
    di Angelo Maria Perrino
    L'Associazione Milano Vapore propone programmi culturali innovativi in città
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    La vignetta: quelli del Pd? Bestie rare...
    i più visti

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.