A- A+
PugliaItalia
Canne della Battaglia si candida sito Unesco e fa sponda con la Tunisia

Nel giorno dell’anniversario dello storico scontro fra Romani e Cartaginesi (2 agosto 216 a.C.) dall’Antiquarium di Canne arriva la proposta, avanzata dal consigliere regionale Ruggiero Mennea e accolta e condivisa dal sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, di avviare l’iter per la candidatura di questo sito storico, archeologico e culturale a bene dell’umanità.

IMG 2382

L’annuncio è stato dato in occasione della presentazione degli eventi celebrativi dedicati all’anniversario della Battaglia di Canne, alla presenza della direttrice dell'Antiquarium, Miranda Carrieri, che ha comunicato, a sua volta, di volere organizzare per settembre una rievocazione della Battaglia.

“Accoglo e condivido pienamente la proposta del consigliere regionale Ruggiero Mennea - ha commentato il sindaco Cannito - e spero che con l’impegno di tutti si riesca a raggiungere questo obiettivo perché questo è un luogo meraviglioso, ricco di storia e di significato che dobbiamo trasmettere, prima di tutto, ai nostri ragazzi, nelle scuole”.

cannito barletta

Oltre al sindaco Cannito, al consigliere Mennea, la cui legge regionale, con l’attivazione del finanziamento a essa collegato, ha consentito di allestire un calendario di eventi, da luglio a metà settembre, con il cartellone ”D’estate a Canne della Battaglia” - a cura del Teatro Pubblico Pugliese - e alla direttrice Carrieri, era presente anche l’attore e autore Stefano Luci, che porta in scena lo spettacolo “Addio Nuvole, ovvero la guerra di Annibale Barca”, la storia di Canne e della II Guerra Punica reinterpretata per il teatro. A seguire, relatori e platea hanno visitato l’accampamento romano allestito sulla collinetta di Canne, a cura dell’associazione Mos Maiorum.

Mennea Ruggiero

“Candidare Canne della Battaglia quale sito Unesco ci consentirebbe di valorizzare davvero questo luogo, che è il più importante della storia del territorio", ha dichiarato il consigliere regionale Ruggiero Mennea, "Per ora abbiamo riacceso i riflettori su un sito che era decadente e che qualcuno sperava si spegnesse, fino a chiuderlo. Ma resta ancora molto da fare”.

“Noi abbiamo riattivato questo luogo grazie alla Regione Puglia nelle persone dell’assessore Loredana Capone e Aldo Patruno - ha precisato mennea - alla direttrice Miranda Carrieri, al supporto del Segretariato generale dei Beni culturali diretto da Eugenia Vantaggiato, al professor Giuliano Volpe, alla dirigente comunale Santa Scommegna e al Teatro Pubblico Pugliese che ha reso possibile l’animazione del luogo”.

Canne Battaglia5

“L’obiettivo è contaminare la popolazione - ha poi aggiunto Mennea - che aveva dimenticato il valore di questo posto e che lo utilizzava per picnic, con il messaggio storico”. Ricordando che “Le risorse necessarie sono state collegate alla legge regionale da me voluta e nel prossimo bilancio ne chiederò di più cospicue”.

“Ma sono importanti gli esiti del bando, che sarà espletato dopo l’estate - ha proseguito - per la valorizzazione e la fruibilità del sito. In quel progetto ci sono tutti gli elementi che trasformeranno questo posto in un luogo che rivive. Sarà un luogo attrezzato con servizi aggiuntivi e dovrà comprendere strutture ricettive, valorizzando le masserie che sono qui intorno, così da rendere questo luogo in grado di ospitare anche i turisti".

"Si dovrà anche riattivare la funzione archeologica e mettere in sicurezza la collinetta - ha spiegato Mennea - dal momento che è necessario garantire i visitatori da rischi e pericoli. Non sono da trascurare nemmeno l’aspetto militare e la funzione di studio: rimane determinante portare qui le scolaresche per studiare la storia nei luoghi in cui si è consumata”.

Resta da risolvere anche il nodo del personale. “Insieme al Sindaco - ha detto il consigliere Mennea - stiamo lavorando perché il Mibact ci dia direttamente del personale o attraverso società in house; da prendere in considerazione anche la possibilità di utilizzare l’ex polizia provinciale della Bat inglobata nel personale regionale. C’è poi la questione trasporti: la scorsa settimana abbiamo fatto un incontro sulla linea Barletta-Spinazzola, nel corso della quale abbiamo stabilito non solo di velocizzare i lavori di elettrificazione della linea, ma anche di localizzare la fermata al Dimiccoli a settembre e valorizzare la fermata a Canne in chiave turistica”.

Annibale mostra

L’asso nella manica potrebbe essere però la candidatura come sito Unesco che - spiega ancora il consigliere regionale Pd - ci consentirebbe di beneficiare di un effetto pubblicitario del valore di un milione di dollari e intercettare flussi turistici senza far nulla”.

“Questo è il sito più importante per la storia del territorio - conclude Mennea - senza nulla togliere agli altri. Credo meriti ogni sforzo per farlo risplendere come merita”.

A tal proposito, il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, ha scritto all’Ambasciata di Tunisia, in occasione dell’anniversario della Battaglia di Canne:

moez sinaoui

"Con la presente, la città di Barletta (Puglia) ha il piacere di informare che, nell’ambito dell’anniversario della Battaglia di Canne, combattuta nel 216 a.c. nelle campagne di Barletta tra Cartaginesi e Romani, ricorreranno una serie di eventi di rievocazione storica organizzati dalla nuova Amministrazione comunale.

Barletta, città della Disfida, ha già ospitato nel recente passato eventi ispirati alla figura del condottiero cartaginese Annibale, da ultimo una mostra itinerante dal titolo “Annibale, un viaggio”, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.

Canne e la sua storia, la nostra storia comune tra le due sponde del Mediterraneo, sarà inoltre portata all’attenzione della massima organizzazione onusiana in materia culturale, l’UNESCO, come proposto dal consigliere regionale di Barletta Ruggiero Mennea. L’Amministrazione comunale di Barletta guidata dal Sindaco Cosimo Cannito, in prossima collaborazione con i competenti organi del Governo italiano, promuoverà infatti nel corso dei prossimi mesi la candidatura di Canne ad essere nominata tra i siti considerati come “Patrimonio dell’Umanità”.

Cannito1

Gli eventi in corso di organizzazione da parte della Città di Barletta si pongono idealmente in collegamento con quelli (conferenze, approfondimenti storici, spettacoli teatrali e musicali) che, per l’occasione, sono in corso di svolgimento presso l’Amphithéâtre de Carthage.

Alla luce di quanto sopra, la Città si Barletta, storico trait d’union tra culture del Mediterraneo e crocevia tra Oriente e Occidente, sarebbe lieta di organizzare con codesta illustrissima Ambasciata un evento congiunto di celebrazione e approfondimento a carattere storico-scientifico, da dedicare a Canne della Battaglia e allo storico condottiero cartaginese Annibale.

Gli Uffici della Segreteria del Sindaco sarebbero lieti di poter prendere contatto diretto con i competenti Uffici di codesta illustrissima Ambasciata al fine di discutere più in dettaglio eventualiproposte operative.

Nel restare in attesa di cortese riscontro, si porgono cordiali saluti.

f.to dott. Cosimo Damiano Cannito

Annibale elefanti

Si ricorda che il cartellone degli eventi estivi a Canne è stato organizzato grazie alla collaborazione fra Polo Museale della Puglia con la Regione Puglia - Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, Comune di Barletta e Teatro Pubblico Pugliese.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito e fino a esaurimento dei posti disponibili.

(gelormini@affaritaliani.it)

 

Tags:
canne della battagliabarletta sito unesco sponda candidata tunisiaruggiero menneamiranda carriericosimo cannito

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Economia e management secondo Corsera e Bocconi. Una nuova collana editoriale
di Paolo Brambilla - Trendiest
La verità dietro il caso Casalino-Mef
di Angelo Maria Perrino
Giancarlo Prandelli a Pisacane Arte. "Mani in Pasta" gli dedica ... una pizza
di Paolo Brambilla - Trendiest
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.