A- A+
PugliaItalia
Caporalato: piaga sociale trasversale Irregolari 50% delle aziende agricole

Nel particolare periodo dell’anno in cui assume rilevanza il reclutamento di manodopera nel settore agricolo, i Carabinieri del Comando Provinciale, del Nucleo Operativo del Gruppo Tutela Lavoro di Napoli, del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Foggia e personale della Direzione Territoriale del Lavoro di Foggia, hanno effettuato, nei giorni scorsi, specifici servizi finalizzati a contrastare l’utilizzo di manodopera irregolare e/o in nero, lo sfruttamento di lavoratori, in particolare extracomunitari clandestini.

caporalato vendemmia
 

 

Nell’ambito di tali specifici servizi, sono state controllate 61 aziende agricole di cui 32 sono risultate irregolari; sono stati identificati 430 lavoratori agricoli di cui 71 sono risultati irregolari e 64 occupati in “nero”; sono stati adottati, per 6 aziende agricole, provvedimenti di sospensione della attività imprenditoriale  in applicazione dell’art. 14 c. 1 del D.l.vo 81/2008 modificato dal D.l.vo n. 106/2009, in quanto è stato accertato l’impiego di personale non risultante dalle scritture obbligatorie in misura pari o superiore al 20 per cento del totale dei lavoratori regolarmente occupati; sono state accertate violazioni amministrative in materia di lavoro e “maxi sanzioni” per lavoro nero pari ad oltre 300.000 euro ed è stato, infine, deferito all’Autorità Giudiziaria un imprenditore agricolo per violazione dell’art.18 comma 1 lettera d) T.U. 81/2008, poiché non forniva dei necessari idonei dispositivi di protezione atti a prevenire infortuni sul lavoro il personale occupato.

 

caporalato3
 

L’attività di contrasto al lavoro “nero” è stata svolta con l’individuazione dei siti ove era in atto la raccolta di prodotti agricoli. Fondamentale, alla riuscita dell’attività,  è stato l’apporto delle varie Stazioni Carabinieri, che, grazie ad una penetrante attività informativa, hanno consentito di riscontrare una significativa presenza di lavoratori in “nero”.

 

L’operazione è l’esito di una costante collaborazione tra la Direzione Territoriale del Lavoro ed i Carabinieri del Comando Provinciale e del NIL di Foggia, volta al monitoraggio del fenomeno del lavoro sommerso e, soprattutto, all’individuazione degli obiettivi d’interesse da controllare. Tale attività ispettiva, ed i connessi risvolti investigativi da sviluppare, continuerà per tutta la stagione di raccolta dei frutti della terra in Capitanata.

 

(inesmacchiarola1977@gmail.com)

 
Tags:
caporalatopiagasocialeaziendeirregolaricapitanataagricoltura

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Il mercato immobiliare milanese per Marco Giuseppe Stefanoni
Governo, Salvini ad Affari: "Io penso a elezioni anticipate? Balle spaziali!"
di Angelo Maria Perrino
Pd, Minniti e la sua sinistra per i deboli. Non dimentichi la lotta all'Ue
di Di Diego Fusaro
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.