A- A+
PugliaItalia
Cia, Uva da Tavola e Zootecnia Volatilità dei prezzi e rischio d'impresa

“Ce la pagano quasi niente, tanto vale regalarvela”. E’ questo il messaggio disperato che i produttori pugliesi di uva da tavola, ma anche gli agricoltori di altri settori, hanno lanciato commentando le foto pubblicate dalla pagina facebook di CIA Agricoltori Italiani della Puglia ((www.facebook.com/ciaagricoltoripuglia).

uva vigneto 2

Le immagini sono state viste, condivise e commentate da oltre 100mila persone, diventando subito virali. Ai produttori di uva da tavola, una vera e propria eccellenza pugliese, sono corrisposti mediamente 60 centesimi al chilogrammo. Lo stesso prodotto, la Grande Distribuzione Organizzata lo vende ai consumatori a un prezzo che può variare dai 2 ai 6 euro, vale a dire fino a 10 volte di più di quanto riconosciuto all’azienda agricola.

“C’è uno squilibrio evidente, che dovrebbe destare scandalo”, ha dichiarato il presidente regionale di CIA Puglia Raffaele Carrabba, “Stiamo parlando di redditività per le aziende agricole, della possibilità per i produttori di ricevere un giusto compenso per ciò che producono. Questo significherebbe avere imprese agricole che possono continuare a creare posti di lavoro, avendo le risorse necessarie a investire anche sulla qualità e la salubrità del prodotto. La corsa al ribasso, tra l’altro, vale solo per i produttori agricoli, poiché sui consumatori la GDO compie ricarichi che arrivano a 10 volte il prezzo corrisposto agli agricoltori”.

Raffaele Carrabba, presidente regionale CIA Agricoltori Italiani della Puglia

“E’ un problema molto serio”, ha aggiunto Sergio Curci, responsabile regionale GIE Ortofrutta per CIA Puglia (Gruppi di Interesse Economico), “che non riguarda soltanto l’uva da tavola, ma la quasi totalità dei prodotti agricoli”.

“Il problema è avvertito in tutto il Foggiano”, ha spiegato il presidente provinciale di CIA Capitanata, Michele Ferrandino. “Stiamo lavorando da anni, anche nel Barese, per favorire la costituzione delle OP, le Organizzazioni di Produttori, e più in generale l’aggregazione che assicura un maggiore potere contrattuale nei confronti di parte industriale e GDO”, ha dichiarato Felice Ardito, presidente provinciale di CIA Levante.

“Molto spesso - ha aggiunto Pietro De Padova, presidente provinciale CIA Due Mari (Taranto-Brindisi) - i produttori, loro malgrado, sono costretti a lasciare sulle piante i prodotti del loro lavoro: tutto questo è inaccettabile e mortificante”. “Viviamo la stessa situazione anche nelle province salentine”, ha spiegato Benedetto Accogli, presidente provinciale di CIA Salento.

locandina conferenza FOGGIA 10 Ottobre

La volatilità dei prezzi nei mercati agricoli ed anche la gestione dei rischi dell'impresa agricola e zootecnica saranno i temi al centro della conferenza in programma il 10 ottobre a Foggia nell'ambito del progetto "SI Zootecnia", acronimo di "Sostenibilità ed Innovazione: iniziative di informazione per la filiera zootecnica", promosso da CIA Agricoltori Italiani Puglia.

L'evento, destinato a tutti gli operatori della filiera, sarà ospitato nell'Aula 2 "Donato Pastore" del Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell'Ambiente dell'Università di Foggia (Via Napoli, 25), dalle 10 alle 13. Saranno presentati i risultati dell'adozione di validi strumenti assicurativi per contrastare la volatilità dei prezzi e per gestire i rischi (clima, mercati globalizzati, accesso al credito, ecc.) e saranno illustrate buone pratiche extraregionali rappresentate da modelli di produzione sostenibile.

Dopo i saluti di Agostino Sevi, direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell'Ambiente dell'Università di Foggia, interverranno Danilo Lolatte, direttore regionale CIA Puglia; Raffaele Carrabba, presidente regionale CIA Puglia; Antonio Lopolito e Fabio Santeramo, Ricercatori in Economia e Estimo Rurale, che relazioneranno sul tema "La gestione dei rischi dell'impresa agricola e zootecnica"; Maurizio Prosperi e Antonio Stasi, Ricercatori in Economia e Estimo Rurale che relazioneranno sul tema "Volatilità dei prezzi nei mercati agricoli: cause, impatti e strategie di difesa"; Mariangela Caroprese, professore associato Unifg.

neve allevamento

Si tratta del secondo appuntamento informativo del progetto, partito il 24 settembre scorso da Putignano (BA), targato CIA Puglia e realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell'Ambiente dell'Università degli Studi di Foggia e sostenuto dal Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambiente della Regione Puglia nell’ambito del PSR 2014-2020, Misura 1 “Trasferimento di conoscenze e azioni di formazione”, Sottomisura 1.2 “Sostegno ad attività dimostrative e azioni di informazione”.

"SI Zootecnia" è finalizzato soprattutto ad aumentare le conoscenze dei produttori primari rispetto alle potenzialità dell'aggregazione in una logica di filiera, migliorando la produzione e il reddito delle imprese. Il convegno sarà trasmesso in diretta streaming nelle sedi CIA di Santeramo in Colle (Viale Ofanto,51), Castellaneta (Via II Traversa San Martino), Ostuni (Via Ravenna, 34) e Giuggianello (Via del Mare, 11) e a Minervino Murge nella Cooperativa San Michele (Strada Provinciale 230).

È possibile iscriversi online agli eventi informativi compilando il form al seguente link: https://bit.ly/2lg003N

(gelormini@affaritaliani.it)

Commenti
    Tags:
    cia confederazione agricoltori uva tavola prezzi impresa rischio prezzi grande distribuzione puglia
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Conte e il nuovo umanesimo: per il premier è il momento del suo partito
    di Diego Fusaro
    Milano Vapore. Prosegue impegno su cultura e politica con convegno e concerto
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Il Tribunale annulla il pignoramento ma la banca non sblocca il conto.
    di sotto: Avv. M. Sances e Avv. H. Pisanello
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.