A- A+
PugliaItalia
Comunali Bari: il Pentateuco di Iniziativa Democratica per Decaro

Una sorta di 'Pentateuco programmatico' sono le cinque cartelle con i temi Sicurezza, Lavoro, Inclusione, Ricuciture sociali e Verde urbano, che Iniziativa Democratica ha presentato a Bari - nel comitato di viale Unità d’Italia (13 e/f) - con il leader del movimento e capolista al Comune, Alfonso Pisicchio, alla presenza del candidato sindaco del centrosinistra Antonio Decaro.

Pisicchio ID2

La lista di Iniziativa Democratica si presenta al Comune di Bari con ben 20 donne sul totale dei 36 candidati, diventando di fatto la compagine più rosa di questa competizione elettorale: “Abbiamo uomini, ma soprattutto donne di comprovata esperienza, che sapranno dare il giusto contributo - ha spiegato Pisicchio - ci siamo aperti al mondo civico con candidati provenienti da diversi ambiti professionali: dirigenti sanitari, liberi professionisti, giornalisti, docenti e tanti giovani".

"Dobbiamo continuare il percorso tracciato dalla buona amministrazione Decaro  - ha sottolineato Pisicchio - perché come recita il suo spot non vanno lasciate le cose a metà. Dalla nostra abbiamo idee, progetti e opere che in questi quindici anni di centrosinistra hanno davvero cambiato il volto della città. Peccato che invece i nostri competitors abbiamo deciso di sottrarsi a ogni tipo di confronto. La democrazia è confronto sulle idee, sui programmi, non sui silenzi”.

Pisicchio ID6

Alfonso Pisicchio ha anche lanciato un appello a una campagna elettorale “Trasparente, seria e senza strani movimenti. La politica della qualità - ha ribadito - deve prevalere sulla politica del ricatto. E chi è a conoscenza di certi meccanismi deve subito denunciare”.

Nel suo intervento Antonio Decaro ha ricordato i dati certificati “che fanno di Bari una città davvero europea e turistica” e tutti i contenitori culturali “già aperti e in fase di inaugurazione” come l’Auditorium Nino Rota, il Museo Archeologico, i teatri Piccinni e Margherita, la Sala Murat e l’ex Mercato del Pesce.

“E se l’Accademia delle Belle arti – ha ricordato Decaro - troverà una sede dignitosa nella ex Caserma Rossani – il merito è anche di Alfonso Pisicchio. L’idea è stata sua”.

Non è mancato anche uno sguardo sulle Europee, dove Pisicchio è candidato con "+Europa" nella Circoscrizione Sud: “Credo - ha precisato Decaro - che una persona competente come Alfonso meriti di andare in Europa. Con Alfonso sarà l’Europa a ricordarsi della Puglia e di Bari. E non saremo più noi a dover ricordare all’Europa di esserci”.

"Cosa posso aggiungere - ha concluso Pisicchio, a chiusura dell’incontro - tanto affetto e tanta partecipazione di amiche e amici rafforzano l'azione personale di tutti i giorni. Siamo entrati nel momento decisivo della campagna elettorale e sapere che insieme a me ci sono tante persone motivate mi ha fatto capire, una volta di più, che stiamo andando nella giusta direzione".

(gelormini@affaritaliani.it)

Commenti
    Tags:
    elezioni comunali bari pentateuco iniziativa democraticaantonio decaroalfonso pisicchioambiente sicurezza lavoro lista presentazione
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Business Roundtable promuove negli Usa una nuova visione aziendale
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Governo, Di Maio a cena con Zingaretti: il conto (salato) lo pagano gli italiani
    di Diego Fusaro
    Governo, la quadra per evitare il voto: Di Maio premier, Salvini Interni e...
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.