A- A+
PugliaItalia
Enav, Stefàno: 'Radar Brindisi indispensabile per la sicurezza'

Il senatore Dario Stefàno (Pd) è intervenuto in Senato per sollecitare nuovamente una risposta del Governo a una sua precedente interrogazione relativa alla segnalazione di alcune criticità del piano industriale presentato il 5 marzo scorso, con cui si definisce un profondo e radicale progetto di ristrutturazione dei servizi di controllo dei voli, con l’accorpamento delle attività di controllo in due soli ‘super centri’, uno a Roma, l’altro a Milano.  

ENAV

“Occorre rivedere con urgenza le scelte del piano industriale che riguardano la riorganizzazione di Enav - ha dichiarato Stefàno - per garantire la massima sicurezza nei cieli italiani e tranquillizzare anche i dipendenti che sono in agitazione per il loro futuro”. 

“Lo scorso 1 luglio, per esempio, è stata una giornata nera per il traffico aereo italiano. Fortunatamente -ha sottolineato Stefàno - a seguito del black out del centro di controllo aereo di Roma - per intenderci, quello indicato dal piano come unico centro radar del Centro-Sud per il futuro, grazie all’intervento del centro radar di Brindisi si è potuto mettere ordine al traffico aereo ed evitare esiti spiacevoli”. 

Enav2

“Bisogna ammettere che l’accentramento dei servizi in due soli hub potrebbe essere controproducente, perché andrebbe a limitare fortemente la sicurezza garantita dalla cosiddetta ridondanza della copertura radio radar che in questi anni è stata necessaria a sopperire alle non infrequenti avarie di vario genere verificatesi a Roma ACC”.

aeroporto brindisi 640x280

“Le organizzazioni sindacali di Enav - ha precisato Stefàno - riferiscono che, dal momento dell’ingresso in Borsa da parte di Enav, appare con sempre maggiore evidenza la propensione a tagliare e accorpare servizi in ragione di una tutela dei conti e degli utili da parte dell'azienda a scapito, però, di quella che è la reale missione di ENAV: ossia, provvedere alla sicurezza nei cieli”. 

“Abbiamo già scongiurato lo sciopero di 24h di tutti i controllori, siamo preoccupati del rinvio dello stesso al prossimo 20 luglio. Sarebbe devastante - ha concluso Stefàno - all’inizio di un fine settimana caldo per l’industria del turismo italiano”.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
enavdario stefànobrindisi radar sicurezza indispensabile
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
La contemporary art sposa la responsabilità sociale
di Milo Goj
Governo, la sindrome di Stoccolma dell'ex Cavaliere
di Diego Fusaro
ALIS. Lunedì 20 maggio a Roma una nuova visione del trasporto sostenibile
di Paolo Brambilla - Trendiest
i più visti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.