A- A+
PugliaItalia
viesti vendola

“Noi oggi abbiamo accolto un gesto di grande responsabilità, quale quello di offrire le  dimissioni da parte del prof. Gianfranco Viesti che in questo periodo ha diretto l’ente Fiera del Levante e abbiamo usato questa crisi per rimettere insieme i protagonisti, prima di tutto i soci, Comune di Bari, Provincia di Bari e Camera di Commercio. Siamo insieme seduti intorno ad un tavolo per una discussione approfondita su ciò che è scritto nel piano industriale, e cioè come si rilancia la Fiera, come si affronta la burrasca che c’è oggi in Italia, nel mondo, in Europa e nella cittadella Fiera del Levante di Bari. Ma stiamo insieme intorno ad un tavolo anche per condividere la ricerca che si apre da questo momento in poi e per tracciare l’identikit di chi può incarnare le ambizioni di quel piano industriale”.

Lo ha detto il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola al termine della riunione con i soci della Fiera del Levante e il presidente dimissionario Gianfranco Viesti (che ha partecipato solo alla prima parte della riunione). 

“Crediamo che ci debbano essere competenze specifiche di management fieristico che vanno

FDS 5742

indivuiduate - ha aggiunto Vendola - noi non possiamo che legare questa ricerca alla forza di volontà di tutti gli attori che siedono attorno a questo tavolo affinchè ci sia un rilancio forte della Fiera del Levante e non possiamo che cercare il migliore autista per veicolare questa macchina fuori da una situazione di crisi”.

Vendola poi ha parlato dello “stato di crisi della Fiera del levante le cui ragioni sono anche oggettive perché vengono da un contesto di crisi economica internazionale, tutto il sistema fieristico internazionale incontra l’onda d’urto della crisi”, specificando però che “in questo momento non c’è alcun problema patrimoniale e non siamo di fronte al default della Fiera”.

“Vorrei davvero ringraziare il Comue di Bari, la Provincia di Bari e la Camera di Commercio  – ha detto poi Vendola -  perchè hanno partecipato a questa prova e a questo passaggio con grande responsabiltià, sapendo che stiamo difendendo con le unghie e con i denti un importante bene comune, un pezzo pregiato della storia di Bari e della Puglia, un luogo della nostra educazione, del nostro immaginario e un contenitore dei nostri sogni e delle nostre ambizioni. Questo contenitore va adeguato alle sfide del futuro  - ha concluso Vendola - e trovo molto bello che rispetto a questo impegno, tutti coloro che sono seduti qui con me stasera condividono, con spirito di lealtà e di collaborazione, una ricerca comune”.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
fiera del levanteviestivendolaambrosischittulolidimissionigestione
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Se Dublino scende a patti, l'accordo Brexit è più vicino
di Bepi Pezzulli
In libreria "Business Etiquette" le regole del fair play nel mondo del lavoro
di Paolo Brambilla - Trendiest
Il Consiglio Atlantico possibile risolutore del conflitto Turchia-Curdi
di Mario Angiolillo
i più visti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.