Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Finalmente nelle sale "Ameluk"
Il film ecumenico di Mimmo Mancini

Di Antonio V. Gelormini
Ameluk loc

La Pasqua è stata celebrata, i riti dal vivo tutti consumati e in alcune situazioni - soprattutto al Sud quest'anno - con notevoli sofferenze e rischi di bronchiti, date le condizioni climatiche rigide, inclementi e anche copiosamente piovose.

Proprio dalla tradizione tipicamente mediterranea dei riti della Settimana Santa prende spunto il film di Mimmo Mancini, "Ameluk" interamente girato in Puglia tra Mariotto, Castel del Monte, la Cattedrale di Bitonto e quella di Trani, con musiche composte da Livio Minafra.

Ameluk4
 

"Ameluk" è prodotto da Luigi Ricci, Andrea Mattei per RM Consulting e da Barbara Sperindei, con il sostegno del MiBACT Direzione Generale per il Cinema, Film di interesse Culturale Nazionale, di Apulia Film Commission, con il sostegno del Comune di Bitonto per la comunicazione e con la collaborazione di Comma 3. E' uscito finalmente nelle sale e le proiezioni riscuotono successo di spettatori, che apprezzano la leggerezza, l'ironia e l'estrema franchezza con cui vengono trattati i temi dell'integrazione, dei credi religiosi, della partecipazione attiva e della tutela di dialetti e linguaggi, fino a contemplare un'originale Associazione di paese per la difesa dell'uso del congiuntivo.

“Ameluk - dice il regista - è un film contro i pregiudizi religiosi e etnici. Per far questo ho scelto un tono seriamente divertente dove l’attualità va di pari passo al livello parodistico sotteso a tutta la vicenda. Il tema del film è chiaro venirsi incontro è il modo migliore per vivere in pace, e imparare l'uno dall'altro è il modo per crescere. Per far trionfare questo valore bisogna prima sconfiggere egoismi, timori, ignoranza, campanilismi e la paura del diverso”.

Scene esilaranti e situazioni sceniche brillanti fanno da corollario a temi sociali non di second'ordine, sullo sfondo di una Puglia verace e tipicamente autoctona, dove la forza e la pratica dello sberleffo diventa filosofia di vita e antidoto quotidiano e spontaneo ad ogni forma di intolleranza, tenendo lontano angosce e pregiudizi.

Ameluk7
 

Sinossi: È Venerdì Santo. A Mariotto, un piccolo paese della Puglia, tutto è pronto per la Via Crucis, ma l’interprete di Gesù, il parrucchiere Michele, Paolo Sassanelli, si siede per sbaglio sulla corona di spine. È l’inizio del calvario. Il tecnico delle luci, Jusef, detto Ameluk, interpretato da Mehdi Mahdloo Torkaman, è mandato inconsapevolmente allo sbaraglio dall’amico parroco per sostituirlo nel ruolo di Cristo, ma è un musulmano. La notizia desta scalpore e fa il giro del mondo e l’opinione pubblica del piccolo paese pugliese si spacca in due. Personaggi e momenti a volte esilaranti, calati in un’atmosfera variopinta, fanno da sfondo alle disavventure del povero Ameluk, che tra un colpo di scena e l’altro cercherà, a suo modo, di riportare la pace nel paese.

Nel cast, Mehdi Mahdloo Torkaman, Mimmo Mancini, Claudia Lerro, Francesca Giaccari, Dante Marmone, Roberto Nobile, Cosimo Cinieri, Paolo Sassanelli, Michele Di Virgilio, Maurizio De la Vallée, Andrea Leonetti, Teodosio Barresi, Nadia Kibout, Miloud Mourad Benamara, Luigi Angiuli, Pascal Zullino, Hedy Krissane, Tiziana Schiavarelli, Massimo Bagnasco, Helena Converso, Alberto Testone, c’è l’amichevole partecipazione di Rosanna Banfi.


(gelormini@affaritaliani.it)


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

In Vetrina

Elisabetta Gregoraci senza slip come Cecilia Rodriguez. "Bidet" hot. FOTO

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

In evidenza

Di MA-iOS, il sistema operativo Tutti i migliori video di Crozza
RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it