A- A+
PugliaItalia
Gilet arancioni a Roma la protesta dell'Agricoltura pugliese

L’assessore alle Risorse agroalimentare della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, a margine della manifestazione organizzata dai Gilet arancione, commenta: “Grandissima la partecipazione degli agricoltori pugliesi che hanno invaso Roma sin dalle prime ore della giornata, portando con civiltà e correttezza le istanze della Puglia olivicola nel cuore della capitale".

gillet arancione

"La Regione Puglia è stata al fianco di questa importante iniziativa attraverso la mia presenza e quella del presidente Emiliano: non volevamo mancare ad un appuntamento che si è rivelato una vera e propria festa di popolo e che crediamo abbia portato anche a risultati promettenti per la ripresa della nostra economia agricola”. 

“Abbiamo avuto anche l’onore - prosegue di Gioia - di guidare la delegazione pugliese che ha incontrato il ministro Centinaio, al quale rivolgiamo un ringraziamento per gli impegni assunti e per la disponibilità ad aver programmato il prossimo 26 febbraio la sua visita in Puglia e in tutti quei territori martoriati dalle gelate del 2018 e dalla Xylella".

leo di gioia 3 3

"Il ministro - aggiunge Di Gioia - si è detto disponibile, cosi come avevamo chiesto lo scorso 28 gennaio, ad emanare un decreto legge sulle emergenze che, nel suo complesso, abbia grande cura e attenzione per la questione gelate. Ha, inoltre, dato disponibilità ad attivare tutti gli strumenti in deroga, di intesa con i ministri del Lavoro e dello Sviluppo economico, per sostenere i lavoratori agricoli, impegnandosi a metter in campo azioni efficaci come l'abbattimento dei mutui passivi su quelle aziende che non hanno avuto reddito e che sono, piuttosto, nella paradossale situazione di dover far fronte a dei debiti”.

"Crediamo che questo modo di rappresentare le istanze pugliesi - conclude di Gioia - abbia avuto un risultato significato e importante. Ed è per noi un onore oggi avere condiviso con tanti pugliesi una esperienza che è stata anche molto emozionante”.

Emiliano Gillet

“Vorrei ringraziare queste meravigliose persone della Puglia e delle altre regioni italiane, che hanno con la loro manifestazione indotto il governo a prendere le decisioni importanti che il Ministro ha annunciato”, ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, “Noi siamo al loro fianco, al fianco di tutti coloro che stanno lottando per l’agricoltura del Mezzogiorno e che non vogliono due pesi e due misure. L'olivicoltura pugliese è l’olivicoltura italiana. L’olio d’oliva, che è la base della dieta mediterranea si produce essenzialmente in Puglia e questa gente lavora da secoli per assicurare all’Italia questo primato alimentare e anche paesaggistico". 

Emiliano Gillet3

"Quindi per noi è fondamentale che il Governo intervenga in questa vicenda. Abbiamo anche messo a disposizione del governo la riserva madre della Regione Puglia, nel senso che il governo potrebbe autorizzarci ad utilizzare l’avanzo di amministrazione, che ci tiene bloccato per ragioni contabili: lo mettiamo a disposizione per il risarcimento danni delle gelate".

"Noi abbiamo un’unità di intenti assoluta con gli olivicoltori pugliesi e di tutte le altre regioni del Mezzogiorno. La Regione Puglia - conclude Emiliano - terrà duro fino alla fine in questa battaglia importantissima”.

gemmato marcello

"Ho partecipato alla manifestazione dei Gilet Arancioni che hanno raggiunto Roma per vedere riconosciuti i propri diritti", ha dichiarato il deputato pugliese di Fratelli d'italia, Marcello Gemmato, "La gelata, la Xylella, le sofisticazioni, stanno annientando la produzione olearia, l’oro di Puglia. Essere con loro, oggi e sempre, è un atto d’amore per la nostra terra e per i nostri agricoltori".

"Malgrado, ad oggi, il Governo abbia mostrato superficialità nei confronti dei danni che il comparto ha subìto - ha continuato Gemmato - gli agricoltori manifestano con dignità e compostezza, anche davanti alle ennesime parole del Ministro Centinaio che, si spera, stavolta siano risolutive. È tempo di passare ai fatti e di dare seguito alle promesse lanciate a gran voce dal palco: che si dia ristoro, con un decreto, agli agricoltori messi in ginocchio dalle gelate del 2018".

Ventola flag

Mentre il coordinatore regionale e consigliere regionale di Direzione Italia, Francesco Ventola, ha sottolineato: “A Roma, ancora una volta accanto ai Gilet Arancioni, non solo per essere solidali del loro dramma, ma perché quel dramma noi lo viviamo sotto i nostri occhi e quel che ci fa più rabbia lo abbiamo denunciato dai banchi di opposizione in Consiglio regionale: quasi un anno fa siamo stati facili profeti su come le Politiche agricole del duo Emiliano-Di Gioia abbiano portato alla distruzione di un intero comparto".

"Pertantto, sentire oggi il presidente Emiliano garantire che seguirà passo dopo passo l’iter del decreto legge promesso dal ministro Centinaio fa ancora più rabbia: dove è stato finora? Oggi promette che destina “Avanzi di Bilancio” per le gelate che hanno comportato la crisi di un intero comparto: coltivatori, aziende agricole, commercianti, frantoiani stanno fallendo. Ed Emiliano parla di “avanzi”? Ma l’agricoltura è o non è una priorità per questa Regione?"

Gillet arancione 3

"Nell’Agricoltura pugliese è come se ci fosse stato un terremoto - ha continuato Ventola - e, forse, era necessario venire qui a Roma perché qualcuno se ne accorgesse e corresse ai ripari. Ora sembra che la soluzione sia quella che noi avevamo auspicato: un decreto legge che tiene tutto insieme, dalle risorse per ricostruire il Salento devastato dalla Xylella, alle risorse per sostenere migliaia e migliaia di braccianti agricoli che non hanno fatto una sola giornata di lavoro; dalle risorse per le aziende agricole che non sono nelle condizioni di sostenere i mutui contratti, alle risorse per i Comuni che indirettamente saranno coinvolti in questa crisi perché aziende e cittadini non saranno nelle condizioni di pagare le tasse locali. Per fare tutto questo 100 milioni promessi da Centinaio sono solo l’inizio”.

Damascelli bandiera Marò

Anche il vicepresidente della IV Commissione consiliare, Domenico Damascelli di Forza Italia ha voluto commentare l'evento: “Noi sosteniamo gli agricoltori pugliesi, la nostra terra e l’economia regionale. Ed è per questo che oggi vogliamo sperare che le rassicurazioni del ministro Centinaio sula Xylella e sul decreto per le gelate metta la parola fine ad una vicenda assurda che ha costretto gli agricoltori a protestare e scendere in piazza per ottenere i loro diritti".

Emiliano Gillet5

"Vogliamo credere che finalmente arriveranno i frutti sperati, dopo tanto tempo di dolore per la categoria. Ma proprio non comprendiamo i toni trionfalistici del Governo regionale - rincara Damascelli - perché se il mondo agricolo ha dovuto lottare per vedersi riconoscere ciò che gli spetta, è anche perché la Giunta Emiliano non ha fatto bene il suo lavoro. Anzi, se avesse mantenuto gli impegni, non saremmo arrivati al collasso di un settore fondamentale per l’economia pugliese".

"Noi abbiamo lottato, ogni giorno, per suonare la sveglia al Governo regionale - conclude -  e continueremo a farlo sempre con atteggiamenti propositivi, per il bene della nostra comunità. Lo abbiamo fatto per la Xylella, per il Psr, per le gelate e in diverse altre occasioni. Ora ci auguriamo che si possa voltare pagina, che i nostri agricoltori possano effettivamente riprendere con fiducia a fare un mestiere antico e identitario per la Puglia”.

(gelormini@affaritaliani.it)

 

 

Commenti
    Tags:
    gilet arancioni agricoltura pugliese romamichele emilianoleo di gioiamarcello gemmatofrancesco ventola
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Cordoglio per Borrelli. Ma Mani Pulite fu un colpo di stato giudiziario
    di Diego Fusaro
    Landini chiede legge su eutanasia. Ma i sindacati non lottavano per il lavoro?
    di Diego Fusaro
    Fabbrica del Vapore. Martedì 23 luglio dalle 19.30 “Una notte con Leonardo”
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.