A- A+
PugliaItalia
Il Natale nella cucina povera dei Monti e Colline Dauni

Tre menù all’insegna del miglior “made in Capitanata”, rigorosamente a Km 0, che coniughi sapori sublimi e attenzione per la salute. E’ questa l’idea sulla quale si sono incontrati Peppe Zullo, cuoco che ha rappresentato la cucina pugliese all’Expo di Milano, e Luca Scapola, titolare dell’azienda agricola e vitivinicola di Borgo Turrito.

Tricolore vegano
 

Il filo rosso (è proprio il caso di dirlo) che lega due eccellenze della Daunia è quello del mosto cotto. Il nettare d’uva che rappresenta una delle produzioni più tipiche e qualitative della provincia di Foggia. Per Natale, Peppe Zullo ha preparato tre diversi menù: a quello più tradizionale, dove c’è anche la carne, ne ha aggiunti altri due, uno vegetariano e l’altro vegano. Li promuoverà attraverso i social, valorizzando al contempo materie prime e prodotti della Capitanata. “Sto seguendo con interesse ed entusiasmo anche il percorso di VaZapp – spiega il cuoco contadino -. Con loro e con altri giovani imprenditori dell’agroalimentare sta nascendo un nuovo modo di dire al mondo chi siamo e da dove veniamo”.

Nel menù tradizionale, apertura con “Involtini di capocollo con caciocavallo dei Monti Dauni e mosto cotto”. Nel menù vegetariano, chiusura affidata al TiramiSud: biscotto di grano arso, crema di ricotta e mosto cotto. Nel menù vegano, spiccano l’Insalata di finocchi con mele limoncelle e ragout di mandarini, l’hamburger di ceci con sponsali arrosto e patate alla brace, la frolla pugliese con confettura di sambuco. Fra i dolci tipici che precedono e accompagnano il brindisi, ci sono o possono esserci, naturalmente, le cartellate, i taralli neri e i mostaccioli che onorano tradizione e palato.

D'Araprì auguri
 

“In Capitanata - spiega Peppe Zullo - ci sono tutti gli elementi per realizzare un menù a Km 0 che promuova il meglio del territorio. Nei miei tre menù, utilizzo ad esempio le orecchiette di grano Cappelli, il marasciuolo che un tempo era simbolo della cultura terrazzana, e poi ancora i funghi cardoncelli, i pomodori vernini e il grano arso”. I tre menù natalizi di Peppe Zullo sono stati presentati recentemente a Palazzo Dogana, nel corso di un’iniziativa del Food Med Anticancer, il Programma condotto dal Servizio di Igiene Alimenti e nutrizione (il SIAN) dell’Asl Fg, diretto da Michele Panunzio. Per onorare al meglio la tavola, anche nelle feste natalizie, non è necessario eccedere: il gusto può andare a braccetto con la salute. E’ stato questo il messaggio dell’iniziativa. 

“In questi giorni - aggiunge Peppe Zullo - stiamo lanciando sul web e sui social il Natale a Km 0 della Capitanata. In ogni ingrediente e materia prima che utilizziamo c’è idealmente impresso il marchio ‘made in Daunia’: coltivato, raccolto, allevato e prodotto nella nostra terra, dall’olio extravergine di oliva al grano, senza dimenticare erbe spontanee e varietà di frutta che altrove semplicemente non ci sono, e poi ancora miele, pane, ortaggi, tutti uniti simbolicamente dalla ‘bandiera’ del mosto cotto, una produzione che ci vede primeggiare in Italia.

Anche i nostri vini, con il Nero di Troia, e i nostri spumanti, come il favoloso D’Arapri di San Severo, rappresentano uno straordinario elemento del nostro menù a tutta Capitanata. Se vogliamo - conclude Peppe Zullo - La nostra provincia è un’Expo permanente, dobbiamo soltanto crederci e valorizzarla ogni giorno, in ogni occasione, a tutte le latitudini del mondo”.  

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
zullomonticollinedaunicucinapoveranatale

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Collo e décolleté: tutti i segreti per contrastare i segni del tempo
di Simone Michelucci
Alberto Pezzini rilancia il turismo a Sanremo con "Futura Sanremo"
di Paolo Brambilla - Trendiest
Genitore 1 e genitore 2? Siamo tutti atomi unisex pansessuali e panconsumisti
di Di Diego Fusaro
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.