A- A+
PugliaItalia
Il presidente Conte inaugura l'83^ Campionaria della Nuova Fiera del Levante

Per il secondo anno consecutivo il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte ha inaugurato l’83esima edizione della Campionaria Generale Internazionale della Fiera del Levante, intitolata “Dove pulsano le idee”.

df75e810 2d95 4a0f 90cf 09679472fac9

Alla cerimonia d'apertura hanno partecipato anche Francesco Boccia, Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Teresa Bellanova, Ministra per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e Giuseppe Provenzano, Ministro  per il Sud e la Coesione Territoriale.

Polemica la presa di posizione del deputato pugliese di Fratelli d'Italia, Marcello Gemmato, che in una nota diffusa ha dichiarato: "Non ho partecipato all’inaugurazione della Fiera del Levante. L'ho fatto a malincuore, chi mi conosce sa il rispetto che ho per le istituzioni e per i momenti aggregativi, questa volta non ce l'ho fatta".

IMG 1644

"Partecipare ad un momento vuoto, ripetuto e ripetitivo, stantio, dove il sindaco di Bari ci racconta che tutto va bene e che faremo, il presidente della regione ci racconta che tutto va bene e che faremo, il presidente del Consiglio che tutto va bene e che faremo - ha continuato Gemmato - tradisce la Verità, tradisce il Paese reale ed il popolo che vive una delle crisi più profonde ed assiste al teatrino della politica, dove chi è stato sonoramente battuto alle ultime consultazioni politiche si trova al governo e chi le ha vinte all’opposizione". 

Gemmato3

"Una ritualità autocelebrativa, dove pomposamente si ostenta il nulla. Perché di nulla parliamo, partendo dalla Fiera del Levante che da essere la campionaria riferimento dell’intera area del Mediterraneo si è ridotta a poco più di una fiera di paese. Mi raccontano - ha proseguito Gemmato - che in passato Gianni Agnelli, presente alla cerimonia, non sedeva in prima fila, perché le tre quattro file davanti a lui erano occupate da capi di Stato, ambasciatori, ministri delle nazioni che strategicamente si relazionavano con il tessuto economico pugliese e meridionale".

"Oggi ci ritroviamo con Emiliano - ha concluso Gemmato - attorniato dai voltagabbana, e poco più. Il tutto benedetto dalla presenza benevola del novello campione del trasformismo italico, Giuseppi Conte. Sic transit gloria mundi".

Loizzo Mario

Di tenore diverso le riflessioni di Mario Loizzo, presidente del Consiglio Regionale pugliese: "Ho molto apprezzato l'intervento del sindaco Decaro, che con parole semplici ha sottolineato i principi fondamentali della coesione sociale, della tolleranza e del rispetto dei diritti. Bene ha fatto Michele Emiliano a cogliere l'occasione dell'inaugurazione della Fiera per illustrare i tratti essenziali di un'esperienza importante, i cui risultati sono sotto gli occhi di tutti, come dimostrano nei fatti i grandi successi ottenuti in tutte le attività economiche, sociale e produttive".

"Così come ho molto apprezzato - ha sottolineato Loizzo - la strategia economica, redistributiva, sociale, ambientale che il presidente Conte ha tenuto a ribadire. Mi auguro e ci auguriamo tutti che rapidamente possano seguire atti concreti che vanno in quella direzione, soprattutto verso il lavoro e a vantaggio del Mezzogiorno”.

FdL logo1
 

Losacco Alberto

“Un discorso positivo - secondo il deputato barese del Pd Alberto Losacco - il Presidente Conte è stato molto puntuale sulle esigenze del Mezzogiorno e sulle politiche che il nuovo Governo vuole sviluppare per favorirne crescita sociale ed economica. Ci sono tutte le premesse per far bene”.

"È bello - ha continuato Losacco - vedere  una Fiera che sta tornando sempre più importante. Il G20 a Bari sarebbe un’opportunità straordinaria non solo per la città ma anche per portare a compimento il processo di rilancio della Fiera.”

Introna O

"Conte ci ripresenta il programma, ok, ma la Puglia?", lamenta Onofrio Introna dei Socialisti Europei, "Interessante, nel discorso del premier Conte in Fiera, la dichiarazione che il Sud è il luogo dove sperimentare lo sviluppo sostenibile, perché coniuga due priorità del Paese: il Sud e l'ambiente. Apprezzabile la consapevolezza del gap infrastrutturale da colmare: strade, trasporto pubblico, alta velocità e capacità ferroviaria".

"Bene investire su scuola e università e “grazie” - ha aggiunto Introna - per il sostegno alla candidatura di Bari come sede del G20 del 2021. Però, nella rilettura del programma di governo che ci ha proposto è mancata la Puglia, che nell'intervento (confezionato dallo staff a scatola chiusa, sarebbe andato bene in qualsiasi piazza italiana) è stata poco presente: il minimo sindacale, anche meno.

Nicola Bonerba, Ance Puglia

Positivo il commento di Nicola Bonerba, presidente Ance Puglia: "Accogliamo con grande favore le dichiarazioni del premier Conte che ha parlato di un Sud al centro dell’agenda di Governo e di un ammodernamento delle sue infrastrutture. Auspichiamo azioni mirate volte ad avviare immediatamente cantieri nel Mezzogiorno e in Puglia, nella quale procede molto bene la spesa dei fondi strutturali, ma non quella riguardante il Patto per la Puglia siglato nel 2016, pari appena al 2% dei due miliardi stanziati. Per evitare il rischio che il Decreto crescita definanzi queste somme urge un cronoprogramma sull’utilizzo dei fondi per le opere previste, affinché non si trasformino in incompiute".

Beppe Fragasso presidente Ance Bari e Bat

Dal suo canto, Beppe Fragasso presidente Ance Bari e BAT pone l'accento sulla possibilità concreta di percepire il cambiamento: “Speriamo che le parole del premier si traducano in fatti e che questo piano di investimenti per il Mezzogiorno possa essere davvero avviato, grazie anche alle provvidenze dei fondi europei che vanno spesi presto e bene".

"Concordiamo con il sindaco Decaro - ha ribadito Fragasso - quando parla di Bari come una città sempre più attrattiva, visto che da diverso tempo le transazioni immobiliari perseguono, oltre che finalità abitative, anche di investimento; basti pensare che nel 2018 il 10% degli acquisti avvenuti in città ha coinvolto compratori provenienti da altre provincie.

FdL Conte3

"Dunque, invitiamo il sindaco a proseguire il percorso avviato - ha concluso Fragasso - volto alla rigenerazione delle periferie, avviando una riflessione sulla possibile rottamazione dell'edilizia più fatiscente e insicura degli anni ’50-’70 nei quartieri molto densi come Carrassi e San Pasquale”.

raffaele fitto   fiera del levante

Più caustica la dichiarazione del co-presidente del gruppo europeo ECR-Fratelli d'Italia, Raffaele Fitto: “Dopo aver ascoltato attentamente i discorsi del premier Conte e del governatore Emiliano mi sono convinto che quella che è stata inaugurata oggi non è la Fiera del Levante, ma la Fiera del Trasformismo: lo scorso anno Conte era qui alla guida di un Governo M5S-LEGA, quest’anno come se niente fosse si è presentato alla guida di un Governo M5S-PD con un discorso “progressista”… Così come quelli che l’anno scorso lo contestavano, oggi gli battevano le mani. Un discorso, quello del premier, che chiaramente ha risentito fortemente di questo trasformismo: il richiamo continuo e genuflesso all’Europa è il vero campanello di allarme per l’Italia, che dà il segno su cosa sarà il Conte bis".

FdL logo bottone

“Ma con il presidente Emiliano la Fiera del Trasformismo è diventata la Fiera dell’Ipocrisia: un discorso che racconta una Puglia che purtroppo non c’è e che raggiunge l’apice sulla Xylella e sull’Agricoltura dove anziché tacere o al massimo ‘chiedere scusa’ essendo lui il principale responsabile del disastro, scarica le colpe su tutti gli altri e non spende una parola su un settore che rischia a fine anno di perdere oltre 160 milioni di euro del PSR. Oggi più che mai, quindi, il centrodestra a Roma come a Bari ha il dovere di essere unito per dar vita una valida e vera alternativa sia al Governo Conte sia al Governo Emiliano”.

(gelormini@affaritaliani.it)

-------------------- 

Pubblicato in precedenza: FdL, 83^ Campionaria Generale Internazionale: 'Dove pulsano le idee'

Commenti
    Tags:
    presidente campionaria nuova fiera levante bari inaugurazionegiuseppe contepresidente
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Timelesness. Old masters and contemporary art. Firenze Borgo SS Apostoli
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Laura Boldrini conferma: le sinistra fucsia vogliono la dittatura dei mercati
    di Diego Fusaro
    Rai, Carlo Freccero non se ne vuole andare. Ma il Pd insiste
    di Klaus Davi
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.