A- A+
PugliaItalia
L'Abbate (M5S): 'L'ambiente è un affare di tutti'

Il capogruppo M5S in commissione ambiente al Senato, Patty L'Abbate, ha organizzato a Bari la tavola rotonda dal titolo “Dal Globale al Locale”. Un convegno quale tappa conclusiva della giornata romana dedicata all'ambiente dello scorso 10 maggio, e prologo al Festival dello sviluppo sostenibile, promosso dall’Asvis, che si svolgerà, invece, in tutta Italia dal 21 maggio al 6 giugno.

CONVEGNO BARI (1)

“Finalmente a parlare di ambiente non sono più solo gli ambientalisti", ha commentato L'Abbate, "Questo convegno ha rotto gli schemi, seguendo la logica de “Il Villaggio per l'Educazione Ambientale” tenutosi il 10 maggio al Campidoglio, fortemente voluto dal Ministro dell'Ambiente Sergio Costa. Non si può non dire che non ci sia un'inversione di tendenza rispetto al passato: il Movimento 5 Stelle sta dimostrando che di ambiente si deve e si può parlare, con tutti”.

“Ho voluto che si realizzasse questa iniziativa nella giornata dell’Overshoot day per l’Europa - ha aggiunto L'Abbate - per l’Italia scatterà il 15 maggio, tra 5 giorni. Bisogna partire dal locale per riformare il globale e solo così si può garantire il futuro delle nuove generazioni. La conversione ecologica del modo in cui produciamo e consumiamo rappresenta la più grande occasione che abbiamo per rilanciare occupazione e sviluppo. E creare un benessere che duri nel tempo”.

CONVEGNO BARI2

"Dal locale al globale” ha visto la partecipazione dei portavoce locali su temi globali importanti per tutti, come i cambiamenti climatici e le modalità per affrontarli. Con la predisposizione della cabina di regia "Benessere Italia" a opera della Presidenza del Consiglio, coadiuvati da illustri esperti, di cui si è parlato in apertura di convegno.

“Attraverso questo strumento intendiamo dare all'azione di governo una visione sistemica, che consenta di gestire la complessità delle questioni da affrontare perché è questo che ci chiede lo sviluppo sostenibile", ha spiegato Filomena Maggino, Consigliere del Presidente Conte per lo Sviluppo Sostenibile, docente di Statistica Sociale presso l’Università La Sapienza di Roma, nonché direttrice della rivista scientifica internazionale Social Indicators Research e dell'Enciclopedia sulla ricerca nel campo della Qualità della Vita e del Benessere.

Decarbonizzazione1

“Dobbiamo avere una visione sistemica e integrata, e per far questo bisogna partire dalla politica e dalle sue scelte” ha aggiunto, Maggino che lavora con la Presidenza del Consiglio alla costruzione di questa cabina di regia.

A quello della Consigliera sono seguiti gli interventi di Ruggiero Quarto, di Emanuele Scagliusi, dei consiglieri regionali Tony Trevisi e Cristian Casili e dei candidati pugliesi del Movimento 5 Stelle. Al convegno è intervenuta anche Elisabetta Pani, Candidata Sindaca M5S per la città di Bari.

(gelormini@affaritaliani.it)

Commenti
    Tags:
    patty l'abbatem5s ambiente affare tutti convegno bari decarbonizzazione
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Fico a Palazzo Chigi con le sue foglie
    di Angelo Maria Perrino
    Governo Pd e 5s, i mercati hanno deciso: esecutivo filobancario ed euroinomane
    Grazie presidente Conte per appello a responsabilità, competenza e serietà
    di Ernesto Vergani
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.