A- A+
PugliaItalia
L'export pugliese col turbo Nel 2017 8,26 mld.€ (+4,1%)

Export pugliese nel 2017 pari a 8,26 miliardi di euro, secondo miglior risultato di sempre, in crescita del 4,1% sul 2016 contro una crescita media del 2,8% per le regioni del Mezzogiorno; con 806 milioni di dollari aumentate del 44,6% nel 2016 rispetto al 2014 le esportazioni pugliesi verso gli USA, con le provincie di Taranto (396 milioni) e Bari (165) a fare la parte del leone; infine investimenti italiani negli USA più che raddoppiati negli ultimi 10 anni, dai 13,8 miliardi di dollari ai 30 del 2016 (fonti Istat, Confindustria e Bureau of Economic Analysis).

Convegno Ordine Commercialisti di Bari Tavola Rotonda
 

Sono questi alcuni dei dati emersi durante la prima giornata del convengo ‘Commercialisti, istituzioni e imprenditori a confronto: la rete delle competenze per lo sviluppo del Paese’, organizzato dagli Ordini dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Bari, Taranto, Trani, Potenza e Matera e patrocinato da CNDCEC, IFAC, CNPR e CNPADC.

“L’internazionalizzazione delle imprese – ha dichiarato Elbano de Nuccio, promotore dell’iniziativa e presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Bari - è un’attività sempre più nelle corde del commercialista, in grado oggi di affrontare materie diverse da quelle prettamente contabili o fiscali. Siamo di fronte a un percorso di specializzazione che ci vede interpreti delle esigenze imprenditoriali con competenze specifiche nella finanza, nelle procedure concorsuali, nelle operazioni straordinarie e nell’internazionalizzazione, solo per citarne alcune".

Elbano de Nuccio
 

"Proprio per favorire la presenza delle piccole e medie imprese all’estero - aggiunge De Nuccio - oggi presentiamo l’Associazione Internazionale Commercialisti ed Esperti Contabili, creata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine e dalla Cassa di Previdenza Ragionieri; supporterà l’attività di internazionalizzazione attraverso percorsi di formazione ai colleghi, report sui vari paesi-obiettivo, relazioni in circa 50 Paesi, protocolli e collaborazioni con diverse istituzioni tra cui Sace, Simest, ICE, Farnesina e Mise”.

“Lo sviluppo delle PMI del nostro Paese – ha precisato il presidente dell’Associazione Internazionale Commercialisti ed Esperti Contabili Giovanni Parente – non può che passare dall’internazionalizzazione; la rete che stiamo sviluppando con le istituzioni e con i 1.200 commercialisti italiani che già operano all’estero daranno impulso a questo processo. L’associazione, braccio operativo del Consiglio nazionale dei commercialisti sull’internazionalizzazione, lavorerà con gruppi di lavoro specializzati su diverse aree geografiche e su specifiche materie da affrontare in questo percorso: dall’individuazione dei mercati più interessanti al business planning, dalla forma giuridica alle partnership strategiche, dalla contrattualistica agli strumenti finanziari e fiscalità”. 

Convegno Commercialisti
 

“La buona performance delle esportazioni pugliesi - ha commentato Antonio De Vito, direttore generale di Puglia Sviluppo - ci soddisfa e ci stimola a fare ancora meglio; in tempi brevi la Regione Puglia rilancerà l’attività avviata con la precedente programmazione e lo farà con un importante plafond derivante da fondi FESR 2014-2020 da destinarsi esclusivamente ai processi di internazionalizzazione delle pmi pugliesi, privilegiando le reti d’impresa. Lo strumento, che coinvolgerà il sistema creditizio e dei cofidi, prevedrà contributi a fondo perduto da parte regionale e l’abbattimento degli interessi sui mutui contratti dalle imprese. Per il successo di queste misure è fondamentale un contesto idoneo e, per questo, siamo certi che gli ordini professionali, e in primis i commercialisti, saranno adeguatamente strutturati per supportare le imprese pugliesi in questo processo”.

“Dalle tavole rotonde su internazionalizzazione, società partecipate e novità fiscali – ha rimarcato de Nuccio -  sono emerse numerose opportunità per dare vigore alla ripresa economica del Paese, in cui giocheranno un ruolo fondamentale le sinergie tra istituzioni, imprese e commercialisti. Auspichiamo che il nostro ruolo di portatore di competenze tecniche distintive, al servizio di imprese e istituzioni, possa essere riconosciuto sempre più a livello sociale”.

(gelormini@affaritaliani.it)

--------------------------- 

Pubblicato sul tema: Commercialisti ed Esperti Contabili a Bari: 'Internazionalizzare le PMI'

                                    Commercialisti facilitatori di svluppo economico a Bari

Tags:
commercialisti export pugliese turbo esperti contabili imprenditori puglia ordineelbano de nuccioconfindustria
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Open Arms, Fusaro contro Littizzetto: "Fate una colletta con gli stipendi tv"
di Diego Fusaro
Rotary per l'ambiente. Il Progetto Pelagos a Viareggio il 14 settembre
di Paolo Brambilla
Governo, si torni alla saldatura gialloverde. Sola via per tutelare l'Italia
di Diego Fusaro
i più visti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.