A- A+
PugliaItalia
Lecce, nasce "L'ost" Osservatorio serial TV

Le serie televisive sempre più intrise di realtà quotidiana. Lo sono per gli innumerevoli vissuti che portano in scena, e, al tempo stesso, per i grandi processi di diffusione che generano nel reale, di cui sono testimoni prevalentemente i giovani.

Questo il focus di ricerca che ha dato vita a “L’ost”, l’Osservatorio sulle Serie Televisive, frutto di un’iniziativa posta in essere dall’insegnamento di Linguistica Italiana del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università del Salento. Avente il fine esplicito di dare risalto alla serialità televisiva, la cui rilevanza artistica, sociale e produttiva è risultata in costante crescita negli ultimi decenni, L’ost svela già nel suo acronimo quelle che sono le sue salde radici.

Il prodotto televisivo che funge da punto di partenza del progetto è per l'appunto “Lost”, la nota serie statunitense creata da J.J. Abrams, Damon Lindelof e Jeffrey Lieber, diventata in breve tempo un cult televisivo, tenendo incollati allo schermo milioni di telespettatori di tutto il mondo.

lost skimo
 

“Il progetto è in una fase di start up – ha spiegato Marcello Aprile, docente di Linguistica Generale presso l’ateneo salentino e direttore scientifico del progetto – che si radica e cresce giorno dopo giorno, consentendoci di ipotizzare, da qui alla fine dell’anno, l’inserimento e la relativa analisi di circa 100 serie televisive”.

La fortunata serie made in USA, che ha reso protagonisti i 48 sopravvissuti alla sciagura aerea sull’isola misteriosa che ha ospitato le loro storie altrettanto enigmatiche, ha fatto da apripista alle analisi socio-comunicative dei fenomeni televisivi che l’Osservatorio salentino si propone di mettere in luce. “Lost è un formato seriale particolarmente interessante artisticamente – ha aggiunto il docente – dal quale sono rimasto letteralmente folgorato. Un fenomeno di portata incommensurabile che merita di essere spiegato, anche per il suo potere rivoluzionario di rinnovamento del linguaggio televisivo. In Italia, dove di certo non spiccano produzioni di tale forza mediatica, solo di recente assistiamo a fenomeni seriali assimilabili a Lost, tra cui, in primis, Romanzo Criminale e Gomorra”.

lost giov
 

Le operazioni di analisi e diffusione dei risultati di “L’ost” sono direttamente fruibili sul sito ufficiale del progetto www.osservatorioserietv.it. “L’Osservatorio – ha dichiarato Stefano Cristante, docente di Sociologia della Comunicazione presso il corso di laurea salentino che ospita il progetto – si propone come una sorta di territorio digitale dove vedere, discutere e implementare le attività di ricerca aventi ad oggetto questi incredibili concentrati di intelligenza narrativa, più o meno fuori dai confini della realtà”.

La squadra operativa di L’Ost comprende, oltre al già citato Marcello Aprile, Daniele Alessandro Calò e Alessandra Ciraci, in qualità di condirettori e responsabili di redazione, Enrico Martina, progettista e curatore del sito web, Debora De Fazio e Francesca Sammarco, responsabili degli sceneggiati e delle fiction italiane. Al progetto collaborano, sin dalle sue fasi d’esordio, anche numerosi studenti del corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università del Salento, in forma volontaria e totalmente gratuita, verso cui il direttore Aprile ha espresso numerosi ringraziamenti “per il prezioso contributo che quotidianamente offrono alle attività di ricerca”.  

Tags:
l'ostlecceosservatorioserialtv
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Tg, al Nord Mimun ‘tallona’ Carboni che trionfa al CentroSud
di Klaus Davi
Piazza di destra alla Lega, rossa e verde al M5S. Povero Pd, dove si infila?
di Angelo Maria Perrino
Corinaldo e l'evo del "padre evaporato". La funzione pedagogica della strage
di Diego Fusaro
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.