A- A+
PugliaItalia
'Love on the skin. New connections tra stili e culture dal mondo', Bari Ateneo

L’arte nelle sue declinazioni più emozionanti e più espressive, per continuare tenacemente e pervicacemente a cantare la bellezza nelle sue forme più meridiane. “Love on the skin. Nuove connessioni tra stili e culture dal mondo” si preannuncia come un qualcosa ‘oltre’ la semplice Mostra: uno spazio più vicino ad una “Agorà” itinerante, per stimolare incontri, confronti, sinergie, creatività e impulsi di sistema, utili a rilanciare un settore plurale e identitario come quello della moda.

Skin2
 

Un concerto-installazione internazionale curato dalla parigina - esperta di moda - Helene Blignaut e dalla stilista - barese d’adozione - Marina Corazziari. “Un progetto, o almeno la bozza di un progetto, e non un evento”, come ha sottolineato il rettore dell'Università degli Studi di Bari “A. Moro”, Antonio Uricchio, nel corso della presentazione dell’appuntamento nel capoluogo pugliese.

Da lunedì 30 ottobre fino a martedì 7 novembre sarà il salone degli Affreschi dell’Ateneo barese ad ospitare appuntamenti e allestimenti, nel quadro di un programma ricchissimo di interventi. Per celebrare l’arte del portamento, attraverso il rito o liturgia della sfilata, nelle declinazioni griffate dei diversi defilè.

Skin1
 

Le creazioni di Marina Corazziari, faranno da trait d'union con gli abiti sognanti di haute couture dello stilista Jamal Taslaq di origine palestinese, definito il sarto delle Principesse - dato che veste tra le altre anche la regina Rania di Giordania - e quelli dello stilista Massimo Crivelli. Nonché le creazioni in arrivo da Parigi di Marie-Laure Joamatana, nativa del Madagascar, con i suoi abiti ispirati alle contaminazioni mediterranee.

Ad animare - inoltre - gli sfondi e vivacizzare, in tema, le proposte artistiche, saranno la sensibilità fotografica di Oronzo Scelzi, con i suoi “Sguardi dal mondo”, e i dipinti contemporanei di Guido Corazziari

Il rispolvero dei valori del confronto e della simbiosi tra culture diverse, attraverso l'arte, i gioielli, l'alta moda, la letteratura, i viaggi ed il paesaggio. “LOVE ON THE SKIN“ vuole rappresentare la quintessenza di questi valori: “Nei miei eterni studi di Antropologia del Costume - scrive Helene Blignaut - ho imparato che ci sono parole che superano la percezione superficiale e vanno in fondo all'anima. La parola "pelle" è coinvolgente, sensoriale. E credo che il gioiello e l'abito siano infatti un momento d'amore che ha bisogno del calore della pelle”.

Skin4

 
 

 

Dopo Bari, sarà la volta di alcune tra le più importanti città italiane e straniere: tra cui Lecce, Roma, Milano, Bolzano, Parigi e Durban/Africa.

 

(gelormini@affaritaliani.it)

 

Il Concept : “LOVE ON THE SKIN - Amore sulla pelle“ 

Lia Helene Blignaut
 

La densità enigmatica della Bellezza 


 

Ci invita a scavare in profondità

Per sorprenderne il cuore.

La materia tagliata

Cucita

Incisa

Spezzata

Levigata 

Lia Jamal Taslaq
 

Rivoltata 

Si mostra a noi come una sfida.

Prendimi, dice.

Amami, urla..

E non ci resta

Che liberarci da spazi reclusi 

Lia Crivelli
 

Per entrare nelle trame 

E navigare sugli orli

Scivolare tra petali e perle

Pietre tonde e superfici vellutate

Per attraversare occhielli e nodi lenti.

Ed esaltarci di colore e luce.

Lia Marie Laure Joamatana
 

Diventando noi stessi,

Così, naturalmente,

Una desiderabile opera d'arte.

(H.B.)

Corazziari
 
Tags:
love skin connessioni moda culture mondomarina corazziaribari bellezzahelena blignautjamal taslaqmassimo crivellimaria laura joamatanauniversitàantonio uricchioateneo

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Alimentarsi bene per stare in forma
di Barbara Cappelli
Andrea Enria alla presidenza della Vigilanza BCE
La fronda grillina sul caso Ischia-Genova una minaccia per l’alleanza pentaleghista e per la stabilità del governo Conte
di Angelo Maria Perrino
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.