A- A+
PugliaItalia
Primarie centrosinistra Puglia, Palmisano: 'Ambiente e Lavoro'

Le Primarie del Centrosinistra, per il rinnovo della candidatura alla presidenza della Regione Puglia, non hanno ancora una lista completa di partecipanti, per la tensione che si registra nel Partito Democratico; oggettivamente gruppo di riferimento della compagine.

Palmisano4

L’anomalia di un PD che sostiene la Giunta Emiliano, ma che non dà per scontata la sua candidatura per il secondo quinquennio, alimenta non poco una sorta di scoramento nel fronte che dovrebbe sostenerne una possibile riconferma.

Abbiamo chiesto a Leonardo Palmisano, candidato alle Primarie, come stia vivendo l’esperienza e cosa ci aspetta a fine estate?

Le primarie si terranno a metà novembre e io sarò il solo candidato ambientalista e di sinistra. Trovo singolare che qualcuno, senza più consenso, stia tentando di appiccicare la giacca di Renzi all’elettorato più radicale. La Puglia ha definitivamente chiuso con la stagione della Puglia Migliore, adesso servono volti nuovi e idee nuove a sinistra. Salvini non si sconfigge con le minestre riscaldate.

Palmisano logo

Da tempo riflessioni e interventi sono postati prima sui social e poi portati nei presidi predisposti della politica. Ad accentuarne il tasso conflittuale, contribuiscono anche i commenti non sempre opportuni. Il quadro non è sconcertante?

Ho letto numerose inesattezze e volgarità. Per questo mi sono tenuto lontano dalle polemiche agitate da una sparuta minoranza di cercatori di poltrone. Mi sarei aspettato proposte, temi, non veleni che favoriscono le destre. E invece non ho visto uno straccio di programma. Per fortuna ci siamo noi, con le schede quotidiane che compaiono sulla nostra paginafacebook ‘Ambiente e Lavoro Puglia’.

Quindi, analisi e proposta - si direbbe - continuino ad essere assenti dal confronto per le primarie, finora tutto centrato sulla data, sulle alleanze e sui marcamenti ‘a uomo’.

Le mie proposte vengono dall’analisi. Ho letto il rapporto Svimez e sono preoccupato per la Puglia. Non riusciamo a produrre lavoro nella manifattura, nelle fabbriche, ma nemmeno nel turismo e in agricoltura. Perdiamo giovani e occupati nei servizi, nella sanità, nel commercio. Come mai? Penso che ci sono dei responsabili dentro il centrosinistra degli ultimi quindici anni. Responsabili che dovrebbero tacere, per non farci perdere consenso.

Altro fronte sensibile: l’impotente contrasto alla Xylella e in particolare al vettore ‘sputacchina’, che sembra riuscire beffardamente a resistere ad ogni sforzo per debellarlo.

Ho a cuore gli ulivi come parte dell’antropologia del territorio, ma come siamo arrivati a consentire che la Xylella diventasse un’emergenza e che si impoverisse l’agricoltura è un mistero. Lo sappiamo da quando governava Vendola che c’era la sputacchina, ma in concreto cos’hanno fatto gli assessori all’agricoltura?

Palmisano2

Così come risultano inefficaci e improduttivi gli interventi a Taranto sull’ex-Ilva, ora ArcelorMittal, per provare a conciliare salute e lavoro.

Rispetto all’Ilva, sono per la chiusura, accompagnata da un piano industriale europeo, che intervenga su Taranto per farla diventare una centrale euromediterranea di servizi, della logistica e del turismo. Con porto, aeroporto, strade e treni. Questo produrrebbe riconversione della manodopera pesante e sviluppo occupazionale con alte competenze. Lo dicono le nostre previsioni.

Palmisano3

E sempre su Taranto, scoppia anche il bubbone rifiuti in arrivo dal brindisino. Come la vede?

Certo, poi c’è il tema dei rifiuti. C’è la discarica Burgesi, che è già un’emergenza. Penso che noi dobbiamo uscire dal sistema delle discariche e procedere verso una riduzione della produzione dei rifiuti. Sono mancate campagne antirifiuti nelle Aro e nelle provincie e città metropolitane, le faremo con il prossimo governo regionale. E troveremo con gli ambientalisti e con i movimenti la sintesi progettuale per non cadere più in emergenza e per produrre economia ed energia dai rifiuti.

(gelormini@affaritaliani.it)

Commenti
    Tags:
    primarie puglia pd sinistra centrosinistra presidente regioneleonardo palmisanomichele emilianoelena gentilefabiano amatiambiente lavoro
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Grazie presidente Conte per appello a responsabilità, competenza e serietà
    di Ernesto Vergani
    Sempre più florido il commercio online: ecco il quadro nazionale
    di Redazione
    Innovazione, stravaganza e cani: cosa accomuna questi tre concetti?
    di Giacomo Tanzi
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.