A- A+
PugliaItalia
Puglia, Basilicata e Toscana Pane e finocchiona a Expo

di Michele Pizzillo

Francesco Lenoci trova anche il tempo di essere una sorta di testimonial del buon pane pugliese (dal dop di Altamura a quello di Laterza) e del cugino di forno lucano (l’igp di Matera), mentre alla facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano insegna Metodologie e Determinazione quantitative d’Azienda.

Ogni volta che c’è da parlare di questo pane, il prof. Lenoci è sempre pronto a trovare storie che definisce di “creazione di valore”. Anche nelle vesti di conferenziere, indossandole con molta frequenza sia in Italia che all’estero. Per parlare del pane pugliese arriva a proporre abbinamenti che, durante i sei mesi di Expo 2015, potrebbero fare la differenza nella grande quantità di manifestazioni che verranno offerte ai visitatori.

pane di altamura
 

L’ultima proposta, Lenoci, l’ha esplicitata nel corso della lectio magistralis tenuta a Firenze su invito della Banca di Credito Cooperativo di Cambiano, davanti ad un uditorio composto da industriali, finanzieri, docenti universitari, esperti di fisco e di finanza. Tra statistiche, proiezioni di trend di sviluppo, aspettative di ripresa economica, strategie di mercato e d’impresa, oltre a lezioni di etica, Lenoci ha stigmatizzato le figure di due grandi pugliesi: il mitico governatore della Banca d’Italia Donato Menichella e il presidente di Pax Christi don Tonino Bello, aggiungendo che il matrimonio finocchiona toscana-pane di Altamura dop potrebbe essere il must degli eventi fuori-Expo che animeranno Milano durante i sei mesi dell’esposizione universale.

Pane Lenoci1
 

I consensi degli invitati della più antica Banca di Credito Cooperativo ancora in attività, che per raccolta e impieghi guida la classifica della Toscana e si colloca al quarto posto a livello nazionale, confermano la validità dell’idea dell’economista milanese di origini pugliesi.

expo cina (3)
 

Lenoci, però, non fa sconti ai panificatori pugliesi e lucani che pur avendo valicato i confini delle due regioni, non sono ancora riusciti a dare il giusto valore alle proprie produzioni tipiche, a differenza di cosa sono capaci di fare le aziende del Nord Italia che, oltretutto, non hanno a disposizione le materie prime che si coltivano nel Sud come il grano duro "Senatore Cappelli".

Così, prendendo ad esempio un’azienda piemontese che secondo l’economista della Cattolica si è affermata puntando sul fascino del pane, sul prestigio della città in cui opera e su un elevatissimo Ebitda, si chiede: “Riuscirò ad assistere qualche impresa pugliese e lucana capace di seguire le sue orme?”. Oltretutto Matera di fascino ne ha da vendere; e Altamura e Laterza sono due centri confinanti con la città dei Sassi.

Secondo Lenoci i panificatori appulo-lucani dovrebbero ampliare i propri mercati, investire in innovazione, soddisfare la clientela, valorizzare il territorio dove operano, avere attenzione per l’ambiente.

--------------------------------

Già pubblicato sul tema: Dal Tavoliere ad Altamura e Brescia La Civiltà del Pane verso Expo 2015

Tags:
toscanapugliabasilicataaltamuralaterzamaterapaneexpolenoci

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Cosa sappiamo dell’attacco dell’Isis in Iran
di Ovidio Diamanti
Abolizione dell’Ordine dei giornalisti? No all’informazione dei salsicciai
di Ernesto Vergani
Decreto Salvini, si chiama Mattarella, non mattarello
di Angelo Maria Perrino
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.