A- A+
PugliaItalia
'Race for the Cure 2019', oltre 20mila in corsa a Bari. Vince la prevenzione

La Race for the Cure 2019, la più affollata e significativa manifestazione al mondo per la lotta ai tumori del seno, organizzata dall’Associazione Susan G. Komen Italia, ha raggiunto il suo obiettivo. I dati parlano chiaro, quest’anno a Bari hanno partecipato 20 mila iscritti.

Race for the Cure 6

Bari è scesa in piazza per correre accanto alle Donne in Rosa, donne che hanno vinto e continuano a combattere la loro battaglia contro la malattia.

L’immensa folla di magliette rosa e bianche hanno riempito la piazza nel cuore della città, dove ha regnato l’entusiasmo, l’amore per le donne e la voglia di dare sostegno a chi vive la malattia e deve trovare la forza per lottare.

In arrivo i dati da Roma per confermare il traguardo dei 100 mila partecipanti nelle due città che, per la prima volta, si sono unite in un abbraccio collettivo e speciale, per questa edizione in contemporanea. Tutte le attività dell’Associazione Susan G. Komen Italia hanno come unico obiettivo il benessere delle pazienti.

Race for the Cure 1

Anche il sindaco Antonio Decaro, insieme all'Assessore Pietro Petruzzelli, ha partecipato alla Race for the Cure: "La Race for the Cure è ormai un appuntamento importante per Bari. Anche questa volta la città ha risposto benissimo, un fiume di magliette bianche e rosa ha invaso le nostre strade. Una corsa particolare, un’iniziativa che serve a stare insieme e a sensibilizzare sull'importanza della prevenzione tanti cittadini che sono venuti qui oggi".

Race for the Cure 3

"Quest'anno Bari ha vissuto la partenza in contemporanea con Roma attivando un grande circuito rosa. Grazie alla Komen che ancora una volta ha scelto la nostra città come tappa nazionale nel sud Italia. Oggi ho scelto di correre con mia figlia - ha sottolineato Decaro - perché per parlare di prevenzione non è mai troppo presto. E’ stata una bellissima giornata di sport, di comunità e di riflessione. Abbiamo vinto tutti. Ha vinto la città, ha vinto la prevenzione".

(gelormini@affaritaliani.it)

Commenti
    Tags:
    race cure prevenzione bari corsa magliette rosa tumori senopietro petruzzelliantonio decaromaria grazia cucinotta
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Milano Vapore. Prosegue impegno su cultura e politica con convegno e concerto
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Il Tribunale annulla il pignoramento ma la banca non sblocca il conto.
    di sotto: Avv. M. Sances e Avv. H. Pisanello
    Intervista a Maria Grazia Calandrone. “Siamo un impasto di bene e di male”
    di Ernesto Vergani
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.