A- A+
PugliaItalia

 

Bari -  Doppietta pugliese sul palco dell’Ariston. All’annuncio di Nicola Piovani, Anna Oxa probabilmente avrà sentenziato: “Io lo avevo detto, Primo Maggio”. In questo caso, però, si tratta di Antonio Maggio, salentino di Squinzano che si è aggiudicato il leone d’oro della sezione Giovani del Festival. 
 
Antica tradizione musicale quella di Squinzano (Le) patria di un Complesso Bandistico tra i più blasonati d'Italia.
 
Mi servirebbe sapere”, canta l’ex vincitore di X Factor con gli Aram Quartet, nella serata dedicata all’amarcord, che ha toccato il picco del 58,29% di share con l’arrivo di Pippo Baudo al centro dell’elegante scenografia di Francesca Montinaro, sbaragliando in finale la concorrenza tanto dei Blastema quanto di Ilaria Porceddu e del martinese Renzo Rubino, preferito del decano dei cronisti sanremesi Luzzatto Fegiz, pronto a darlo vincente sin dal pomeriggio, elogiandone arrangiamento e controcanto tenorile. A lui il premio della critica “Mia Martini”, lasciando, invece a Il Cile, quello per il miglior testo con “Le parole non servono più”.  E se al detentore del primo gradino del podio vanno anche i riconoscimenti dell’Afi (l’associazione fonografici) quale “ironico e creativo interprete del nuovo panorama musicale” e gli onori del “sala stampa radio-tv-web 'Lucio Dalla'”, oltre al plauso del primo cittadino leccese Paolo Perrone, ("Ha una strada tutta in discesa davanti e una voce che è il nostro grande orgoglio"), il Tacco dello Stivale si fa notare anche a riflettori spenti. All’entusiasmo di pubblico e giuria, il cui voto ieri pesava per il 50%, si aggiungono le presenze in veste autorale: Giuliano Sangiorgi, ricordano da Puglia Sounds, infatti, ha scritto testi e musiche dei brani Niente e E se poi di Malika Ayane, mentre c’è Ermal Meta de La Fame di Camilla, dietro Non so Ballare interpretato da Annalisa Scarrone
 
 
E mentre Giancarlo Leone festeggia su Twitter con un “Bravissimi tutti” i risultati Auditel, Fabio Fazio nicchia sull’ipotesi del bis: "L'unica discriminante vera è se hai l'idea", ribadisce, già al lavoro sulla scaletta della finale, pur senza le flessioni di Al Bano e l’armata rossa di Cutugno. Attesi Bianca Balti, Andrea Bocelli, con il figlio Amos ad accompagnarlo al piano, la cantante Birdy, il rugbista della nazionale Martin Castrogiovanni, Claudio Bisio e Beppe Fiorello, chiamato in corsa a sostituire Carlo Verdone, reduce dall’ascesso al dente che lo ha bloccato lontano dalla riviera ligure. Chi vincerà? Non resta che aspettare stanotte.
 
(a.bucci1@libero.it)
Tags:
sanremofaziolittizzettogiovanimaggiorubinopugliami piacerebbe saperearistonfinale

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Le marchette di Maurizio Martina
di Angelo Maria Perrino
L'Associazione Milano Vapore propone programmi culturali innovativi in città
di Paolo Brambilla - Trendiest
La vignetta: quelli del Pd? Bestie rare...
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.