A- A+
PugliaItalia
Stefano Bronzini è il neo Rettore dell'Università degli Studi di Bari A. Moro

Stefano Bronzini è il nuovo Rettore dell'Università di Bari. Alla carica di “Magnifico” il professor Bronzini c’era già andato vicino in occasione del ballottaggio che portò Antonio Uricchio alla guida dell’Ateneo barese.

Professore di Letteratura inglese e direttore del Dipartimento di Lettere Lingue Arti, Italianistica e culture comparate (LeLiA), Stefano Bronzini ha vinto (con il 54% dei voti) il ballottaggio con Roberto Bellotti, direttore del Dipartimento Interateneo di Fisica.

"La prima sfida che ci aspetta - ha dichiarato il neo Rettore - è costituire uno staff perché lavori per 'Horizon Europe 2021-2027', il Programma Quadro Europeo che metterà a disposizione un budget di circa 100 miliardi di euro per la ricerca e l'innovazione”.

“Inoltre - ha sottolineato Bronzini - sarà necessario intervenire subito sulle questioni regolamentari e sullo Statuto, in linea con quanto si è cercato di fare negli ultimi anni. Anche per gli studenti, dovremo lavorare per migliorare i servizi, magari prendendo spunto dalle proposte formulate dagli altri candidati rettori".

Bronzini Stefano

Le prime felicitazioni in una nota i consiglieri regionali de La Puglia con Emiliano, Paolo Pellegrino, Alfonso Pisicchio e Giuseppe Turco: “Auguri di buon lavoro al nuovo rettore dell’Università di Bari, Stefano Bronzini. Il mondo accademico potrà contare, ancora una volta, su un autorevole professionista nel solco della costante crescita che ha portato l’Ateneo a scalare le classifiche nazionali per la qualità dell’offerta formativa e a posizionarsi tra i migliori centri di ricerca. Un ringraziamento ad Antonio Uricchio per l’eccellente lavoro svolto e per gli ottimi risultati conseguiti in questi anni”.

Bronzini2

In altra nota il deputato barese del Pd, Alberto Losacco, ha dichiarato: “Congratulazioni al nuovo Rettore dell’Uniba, Stefano Bronzini, per essere stato eletto con il sostegno di tutte le componenti del mondo accademico, dai docenti, ai rappresentanti degli studenti, al personale amministrativo.”

“E' importante e condivisibile - ha proseguito Losacco - l'invito all'unità che ha fatto non appena proclamato nuovo Rettore. Da deputato del territorio sono a sua disposizione per qualsiasi necessità di raccordo tra livelli istituzionali. Uniba è una delle più grandi comunità accademiche del Paese, che esprime tante eccellenze sul fronte della ricerca e della formazione, con preziose e consolidate proiezioni anche a livello internazionale. Una lunga e gloriosa storia che, con l’elezione di Bronzini, sono certo saprà continuare al meglio, per una Università sempre più centrale per la crescita culturale, civile ed economica del territorio e di tutto il Mezzogiorno."

(gelormini@affaritaliani.it)

Commenti
    Tags:
    stefano bronzinirettore magnifico università studi bariroberto bellottiangelo vaccaalfonso pisicchio
    Loading...
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Daniele Di Benedetti pubblica “Amati per Amare”. Per trovare la serenità.
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    De Wan -via Manzoni 44 Milano- si collega con il mondo sulla piattaforma Elio
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    L'incarico a Benny Gantz, ma Tel Aviv rischia il terzo ritorno alle urne
    di Bepi Pezzulli
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.