A- A+
PugliaItalia
Taranto terzo Distretto Turistico in Puglia, Capone: 'Ora, fare sistema'

Bel finale d'anno per il turismo in Puglia, con l'istituzione del Distretto Turistico di Taranto. Ll’assessore Loredana Capone è più che soddisfatta: “Il 2017 si chiude sotto i migliori auspici per il turismo, anche grazie alla firma del Ministro Dario Franceschini  dei decreti istituivi di sette nuovi distretti turistici, fra i quali in Puglia quello della provincia di Taranto".

capone3
 

"Salgono così a tre i distretti pugliesi - sottolinea l'assessore Capone - dopo la costituzione di quello del Salento e del Gargano. La Puglia rappresenta uno dei casi più interessanti nel panorama nazionale, come ha confermato il recente rapporto di Federturismo".  

"Il Piano Strategico del turismo Puglia 365 - aggiunge - è stato molto apprezzato anche dal Mibact che vede nei distretti uno strumento che potrà favorire una nuova governance, in grado di realizzare un migliore coordinamento strategico tra MIBACT, Regioni, enti locali e imprese per condividere le priorità sia in termini di policy che in termini di comunicazione internazionale".

Loredana Capone, quindi, precisa: "Per costruire il distretto di Taranto - ed è stato così anche per il Salento e il Gargano -  è stato necessario coinvolgere più realtà locali per creare aree turisticamente omogenee. Già questa scelta e individuazione rappresenta un passo importante e significativo".

 

Taranto ph Cassone
 

"Adesso i distretti - ribadisce l'Assessore - dovranno dimostrare di riuscire a portare a sintesi e finalizzare su poche e strategiche iniziative i differenti piani che investono quei territori e di coordinare, nell'ambito del complessivo brand unico “Puglia” e quindi “Italia", i diversi patrimoni turistici territoriali locali. In questo senso il distretto può diventare un metodo di concertazione molto utile".

1inPuglia365
 

"Per quanto riguarda Taranto in particolare - continua Loredana Capone - è inutile dire che c’è tanto lavoro da fare, per far emergere la bellezza dei paesaggi e delle marine, il grande patrimonio culturale  e la vocazione turistica del suo territorio".

"Ma qualcosa è già cambiato negli ultimi due anni: Taranto e la sua provincia hanno ritrovato un orgoglio ed una consapevolezza dell’attrattività del proprio territorio - che peraltro offre il maggior numero di strutture turistiche di grandi dimensioni in Puglia - e i primi segnali positivi si sono già visti con l’incremento di arrivi e presenze. In bocca al lupo, allora - conclude - per un proficuo lavoro di squadra!”

(gelormini@affaritaliani.it)

La foto di Taranto è di Claudio Cassone

Tags:
loredana caponedario franceschinitaranto distretto turistico puglia sistema patrimonio mibact

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Economia e management secondo Corsera e Bocconi. Una nuova collana editoriale
di Paolo Brambilla - Trendiest
La verità dietro il caso Casalino-Mef
di Angelo Maria Perrino
Giancarlo Prandelli a Pisacane Arte. "Mani in Pasta" gli dedica ... una pizza
di Paolo Brambilla - Trendiest
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.