A- A+
PugliaItalia
Antonio Decaro

"Nessuno immagini di speculare sui sacrifici che hanno dovuto affrontare i cittadini pugliesi: occorre immediatamente eliminare ogni motivazione che impedisce ai distributori di carburanti di applicare la riduzione di 2,5 centesimi al litro sul costo della benzina, così come stabilito dalla Regione".

Lo sottolinea il capogruppo del Pd, Antonio Decaro, secondo il quale "bisogna far applicare immediatamente la decurtazione prevista dal Consiglio nel Bilancio di previsione 2013, altrimenti si corre il rischio che siano le compagnie petrolifere, e non i cittadini, a raccogliere i frutti del buon lavoro fatto dalla Puglia affinché fosse possibile eliminare l'accisa sulla benzina".

"Altrimenti - rileva Decaro - sarebbe stato meglio fare come più volte suggerito dal partito democratico, e cioè utilizzare i 14 milioni di euro derivanti dall'Irba per migliorare il sistema di trasporto pubblico collettivo, riducendo i tempi di attesa e i costi dei biglietti, e incrementando l'efficienza complessiva del Tpl". "In questa maniera - conclude - si sarebbero ottenuti molteplici benefici: il miglioramento del trasporto pubblico locale, una flessione nell'uso dell'auto e una riduzione delle emissioni inquinanti". 

Tags:
decarobenzinabari pugliatassasacrifici

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
NAPOLI TECH UNA SCIA DI STARTUP DIETRO APPLE & CO.
di Anna Capuano
Reddito di cittadinanza? Meglio investire sui centri per l'impiego
di Massimo Puricelli
"Merkel-Macron, principi feriti dell'Ue". Repubblica sempre fedele ai potenti
di Diego Fusaro
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.