A- A+
PugliaItalia
Terme Margherita di Sav. 70anni. Dialoghi sul benessere-Il sale tra le parole

70anni come il sorriso del segmento storico dei frequentatori ‘fidelizzati’ dello Stabilimento Termale più famoso di Puglia, le cui cure salso-bromo-solfo-iodiche sono strettamente legate all’utilizzo delle “acque madri” delle Saline più grandi d’Europa: quelle che un tempo erano le Saline di Barletta, progettate niente meno che dal più illustre architetto delle acque, Luigi Vanvitelli, il cui canto più suggestivo resta l’incantevole capolavoro della Reggia di Caserta.

Terme MdS 70anni
 

Un segmento nel tempo superato dalla fascia più giovane degli adolescenti, che in questo angolo di Paradiso - dove resta unica la combinazione di sole, sale, iodio, spiaggia e cure termali - trova il più efficace rimedio preventivo, durante l’estate, per meglio affrontare i rigori e le insidie respiratorie dell’inverno.

Ma anche il settore del cosiddetto benessere psico-fisico, quello dei massaggi, della fango-terapia, dei trattamenti anticellulite, anti-aging, linfodrenaggio e delle maschere facciali con doccia filiforme, garantiti tutti dal controllo di Medici Specialisti e di personale altamente qualificato, è oggi diventato il fiore all’occhiello del Centro di Medicina Estetica delle Terme di Margherita di Savoia.

Lalli Marina1
 

Proprio in questo settore, tra l’altro, dalla lunga e continua ricerca, sperimentazione e studi - vera forza delle Terme e del Centro di Medicina Estetica - è nata una nuova linea di bellezza, con tutti i vantaggi di prodotti con ingredienti specifici dall'alto valore cosmetico che, combinati con le cure termali, come dicono gli operatori: “permettono di preservare la giovinezza, mantenendo la pelle fresca ed elastica”.

Marina Lalli Bertolino, AD delle Terme di Margherita di Savoia e dirigente di Confindustria Bari-BAT, dal suo doppio osservatorio del Grand Hotel Terme e di Palazzo S.Giorgio (Trani), sottolinea come: “Quello del cosiddetto Turismo termale e del benessere è destinato a diventare il vero “asset” di lungo periodo: ricco di opportunità e funzionale a soluzioni innovative sinergiche tra i diversi tipi di turismi”.

Lalli prodotti
 

E con la sorella Anna Rita Lalli, l’altro pilastro della direzione delle Terme, conferma tenuta e potenzialità di questo “segmento turistico-economico-sociale, che per composizione, numeri, età media e disponibilità economiche, oggi si rivela il più corposo e tra i più interessanti del settore, per sostenere gli auspicati interventi innovativi, tesi a prolungare le stagionalità e la gamma di servizi offerti”.

Non ci sono ‘fonti’ in questo paradiso di salute per bambini e famiglie, se non la più immensa e naturale di tutte: il mare. Nell’originale rete di vasche comunicanti, sotto lo sguardo vivo di fenicotteri rosa, aironi cinerini e cavalieri d’Italia, è l’azione del sole a rendere quelle acque “madri”, aumentando la concentrazione dei sali e dando loro proprietà terapeutiche particolari. Acque salso-bromo-solfo-iodiche, al cui contatto prolungato per decenni anche i fanghi acquisiscono proprietà curative di estrema efficacia.

Acque ricche, quindi, di coadiuvanti naturali per la cura e la prevenzione di disfunzioni delle vie respiratorie. Ma anche idonee a cicli di “bagni iodati”, indicati per la cura della psoriasi e altre forme di malattia della pelle. E se l’Egitto era un dono del Nilo, queste acque e questi fanghi (mai rigenerati) sono un vero e proprio dono del sole di Puglia.

Terme Mds 07
 

“Il tutto valorizzato - ribadiscono Marina e Anna Rita Lalli -  da moderni stabilimenti termali convenzionati col SSN (Terme MdS), da un moderno centro benessere (Spa Club), da un Centro di Sordità Rinogena; da un Centro di Broncopneumologia e Riabilitazione Respiratoria, da una palestra, da un Reparto Ginecologico, nonché da un parco attrezzature fra le più innovative quali: Hydrotherapy evolution, per effettuare un processo termale completo; Doccia Vichy per stimolare, tonificare i tessuti, rilassare e donare alla pelle luminosità, pulizia profonda e idratazione naturale; la Dream Shower per doccia a cascata, doccia tropicale, doccia jets spa che stimola muscolatura e tessuti; Nebulizzatore con aromaterapia e cromoterapia. In questo contesto, l’accoglienza è garantita da un’elegante struttura ricettiva (Grand Hotel Terme) e da un Ristorante Tipico per valorizzare la proposta eno-gastronomica di Puglia (Aqua)”.

TERME MdS 08
 

“Sono passati 70 anni dall'avvio dell'attività termale, nel 1947, e ogni anno - come ha riconosciuto anche Federterme - le Terme Margherita di Savoia hanno realizzato piccoli cambiamenti, rispondenti alle esigenze della clientela e a nuovi stili di vita, all'avanzamento della ricerca scientifica termale e al progresso tecnologico, con nuovi trattamenti, apparecchiature, professionalità”.

“Il ricco calendario di incontri presenti nel programma culturale 2017 - secondo il parere di Federterme - interpreta l'esigenza di completare i cicli di cura e benessere ed i trattamenti alle terme con momenti di relax e di riflessione. E testimonia una continuità d'impegno imprenditoriale di qualità, che si rinnova da 70 anni" (in allegato programma "Dialoghi sul benessere - Il sale tra le parole" - ndr)

Terme MdS6.jpg
 

A seconda della strada d’accesso che si decide di percorrere, i colori di Margherita di Savoia sono tanti quanti i petali non sfogliati di un legame senza tempo e senza età, che di generazione in generazione si rinnova con l’incedere puntuale delle stagioni, per annunciare, preparare, vivere e prolungare l’estate balneare di questo angolo di Puglia, dall’orizzonte largo e profondo, sul fronte variegato e familiare del Mare Adriatico.

Dal rosa dei fenicotteri ormai padroni di casa del Parco naturale della Zona Umida ai  riflessi argentati dei “laghi di sale”, dai riverberi rossastri delle vasche di concentrazione e decantazione delle saline più grandi d’Europa, al bianco accecante delle montagne di sale, appena affiorato dopo un intricato gioco di passaggi d’acqua di mare tra invasi, canali e paratie.

Terme ragazza
 

Dal bruno ferroso dell’immensa spiaggia e degli arenili coltivati, alla fantasmagoria dei colori dell’incalcolabile schieramento di ombrelloni e di quelli dei prodotti più tipici locali: l’arancio delle carote, l’avorio delle cipolle e il dorato delle patate. Ma anche il giallo-dolce delle “percoche”, il rosso vellutato delle pesche, quello vermiglio dei pomodori o quello solenne del Nero di Troia, fino al verde vivace di fagiolini, bietole, cicorie e tanni di zucca. Il concerto cromatico quotidiano concilia rilassamento, serenità e gioia di vivere.

Qui a Mergherita di Savoia da 70 anni il benessere è di casa e ha il sapore tipico e meridiano dello “star bene” con se stessi, viatico insostituibile per star bene con gli altri!

(gelormini@affaritaliani.it)

------------------------------- 

Pubblicato sul tema: Terme Margherita di Sav. 70anni - Programma d'incontri 'Il sale tra le parole'

Tags:
margherita savoia termemarina lallianna rita lallibenessere sale parole incontriantonio v. gelorminidialoghi 70anni

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Alimentarsi bene per stare in forma
di Barbara Cappelli
Andrea Enria alla presidenza della Vigilanza BCE
La fronda grillina sul caso Ischia-Genova una minaccia per l’alleanza pentaleghista e per la stabilità del governo Conte
di Angelo Maria Perrino
i più visti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.