A- A+
PugliaItalia
Un busto per Sandro Pertini a Turi L'omaggio della Puglia al Presidente

In ricordo della detenzione di Sandro Pertini nel carcere di Turi, ma anche per tutto quello che  ha rappresentato per l’Italia, a quarant’anni dalla sua elezione a Presidente della Repubblica, il Movimento Diritti Civili di Puglia, presieduto da Enzo Bonavita, ha lanciato l’idea  di erigere un Busto dedicato a Sandro Pertini. Una idea che ha rimesso insieme tutte le anime socialiste, unite da un unico scopo: realizzare il busto che sarà scoperto il 2 ottobre nel carcere di Turi a fianco a quello di Antonio Gramsci, dove entrambi furono reclusi in quanto antifascisti.

sandro pertini

All’iniziativa hanno aderito la Fondazione Giuseppe Di Vagno, presieduta da Gianvito Mastroleo, l’Associazione Murattiano di Franco Neglia, l’Associazione Socialistideuropa di Onofrio Introna, l’IPSAIC, diretto da Antonio Leuzzi, l’Istituto di Studi Storici Filippo Turati,  l’Associazione Sandro Pertini di Firenze e i Socialisti di Puglia.

Numerosi i patrocini:  Regione Puglia, Consiglio Regionale della Puglia,  Città Metropolitana di Bari,  Comuni di Turi e di Stella (città natale di Pertini), Confindustria Bari-Bat, Fondazione Di Vagno, Fondazione Studi Storici Filippo Turati, l’IPSAIC e l’ANPI, associazione partigiani della provincia di Bari. 

6 (1982) Bearzot con Pertini e Zoff LA PRESSE

“Abbiamo dato vita al Comitato “Un Busto per Pertini - spiega Enzo Bonavita -  presieduto da Simonetta Lorusso Lenoci, attraverso il quale abbiamo lavorato per organizzare una intensa giornata in onore di questo grande innovatore della politica.

Il programma, molto vasto, è stato realizzato grazie al sostegno di tutti coloro che hanno creduto e credono nel progetto (Un Busto per Pertini – Banca Prossima - IBAN: IT80G0335901600100000105276).

Si comincia alle 10,00 di martedì 2 ottobre nel Carcere di Turi all’interno della casa penale con i saluti del presidente della Regione, Michele Emiliano, delle autorità locali, di Mariateresa Susca, direttrice del carcere, Vincenzo Bonavita e Simonetta Lorusso Lenoci.

Simonetta Lorusso

Seguirà lo scoprimento del busto opera della scultrice Antonella Dibello (Fonderia Magnifico di Modugno) con il ricordo di Sandro Pertini a cura del presidente della Fondazione Di Vagno, Gianvito Mastroleo. Subito dopo, collocazione di una lapide sulla facciata della casa penale con un intervento del presidente dell’IPSAIC, Antonio Leuzzi.

Alle 12,00 a Carbonara, intitolazione a Sandro Pertini di una piazzetta con l’intervento del presidente del 4° Municipio, Nicola Acquaviva.

Sandro Pertini   Copia

Nel pomeriggio, alle 17,00 nel Palazzo della Città Metropolitana, preceduta dai saluti del sindaco Antonio Decaro, del presidente del Consiglio Regionale Mario Loizzo, di Vincenzo Bonavita e Simonetta Lorusso Lenoci,  Lectio Magistralis del prof. Maurizio degl’Innocenti, presidente dell’Istituto di Studi Storici F: Turati. Titolo: “Sandro Pertini patrimonio dell’Italia libera e democratica e del socialismo italiano”.

All’incontro moderato dalla giornalista Antonella Daloiso, seguirà, alle 18,45,  la proiezione del film edito a cura dell’Associazione Pertini di Firenze,  con la regia di Vittorio Giacci, “Mi mancherai”.

(gelormini@affaritaliani.it)

Commenti
    Tags:
    busto presidente turisandro pertinicarcere omaggio barisimonetta lorussofondazione di vagno
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Business Roundtable promuove negli Usa una nuova visione aziendale
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Governo, Di Maio a cena con Zingaretti: il conto (salato) lo pagano gli italiani
    di Diego Fusaro
    Governo, la quadra per evitare il voto: Di Maio premier, Salvini Interni e...
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.