A- A+
Speciale "Quale italia?"

 

SOCIAL COMMITMENT AWARDS 20

In vista del 5° International Social Commitment Awards - Premio "Stelle al Merito Sociale", Affaritaliani.it ha chiesto a Francesco Vivacqua, presidente di Cultura&Solidarietà, di spiegare quali sono i punti fondamentali e vincenti di questa iniziativa.

Quale è lo scopro principale della sua organizzazione?
"Cultura e solidarietà nasce per promuovere la cultura quale motore di sviluppo della solidarietà. Le “Stelle al Merito Sociale” sono un veicolo di promozione e di amplificazione per quelle, associazioni, istituzioni, imprenditori ed artisti che praticano con le loro azioni quotidiane, con le opere artistiche, con i prodotti cinematografici, con le attività imprenditoriali, la solidarietà nel senso più esteso possibile. Mi capita

Quale Italia? Aggregare per cogliere le opportunità - Leggi e scarica il programma completo

spesso di immaginare che si può evitare anche il fenomeno arcaico della violenza sulle donne con una più estesa e mirata cultura dei rapporti con l’altro sesso e con i diversi.

Quale è il messaggio principale di questo evento organizzato insieme a People in Touch?
Promuovere e comunicare, come esempio ed invito ad imitare, l’attenzione verso il sociale che praticano moltissime persone ed istituzioni pubbliche e private.

Francesco Vivacqua

Perchè avete deciso di rivolgervi ai giovani?
Il V° anno segnerà un svolta esistenziale nel conferimento delle Stelle Al Merito Sociale. Innanzitutto abbiamo un partner che si chiama People In Touch, vivaio di giovani talentosi, poi abbiamo affiancato ai miti della cinematografia e della imprenditoria conferimenti di Stelle a giovani che rappresentano, per noi promotori di cultura, la continuità nelle forme espressive più moderne e soprattutto nelle forme che dedicano attenzione al sociale ed alla causa di una corretta etica del profitto. Quindi avvicinare Carlo Fenizi, ventottenne, ad un geniale Giuliano Montaldo, 83 anni consente continuità e ricambio valorizzando sia l’età che la “giovane età” in una contaminazione generazionale che potrebbe anche dare risultati eclatanti in termini di sociale. Inoltre abbiamo scoperto che si può essere Imprenditori, macinando utili, condividendo l’attività produttiva con diversamente abili o colpiti da malattie invalidanti.

Come concretizzare tutto ciò?
Il premio alle eccellenze quest’anno, con il partner People in Touch, ci ha dato la possibilità di creare momenti di dibattitto e confronto tra esperti del mondo economico e finanziario per consegnare alla comunità milanese, in vista di Expo, suggerimenti su come gestire il rapporto generazionale per i prossimi anni.

Premio "Stelle al Merito Sociale". L'intervista a Francesco Vivacqua


People in Touch: la community e la missione

Cultura&Solidarietà, come funziona

Think tank fra associazioni per un'Italia migliore

La burocrazia liberi i mini-bond, di Pasquale Merella

Meritocrazia e giustizia, di Nicolò Boggian

 

Business Digital, la rivincita delle idee. L'esperienza di MyChicJungle e Leo Nardi

Milano sconosciuta e social, ecco Milano Experience

 

Prchè un giovane dovrebbe venire?
People in Touch ha avuto la capacità di selezionare le migliori espressioni del settore associativo nazionale. Toccherà a noi impostare momenti di confronto capaci di generare collaborazione e condivisione generazionale delle opportunità.

Un messaggio finale da portare avanti e al di là dell'evento in se?
Mettere insieme risorse che hanno un passato di storia e conservano una vivacità intellettuale ancora fresca. Unire tali risorse a talenti ancora inespressi con notevole visione artistica ma scarsa esperienza produttiva e di mercato, ci consentirà di dare continuità al nostro progetto e di svilupparne temi ancora più interessanti per le promozione della cultura

Si dice che in Italia manchi una visione comune. Quanto è importante secondo lei andare tutti nella stessa direzione?
"Spesso si fa l'esempio della Germania come paese virtuoso. Ma perché la Germania è un paese virtuoso e l'Italia no? La Germania possiede un grande valore che definisco “onestà intellettuale” e che è il risultato della affermazione culturale. Essa consente di convergere, anche con gli avversari, su obiettivi che hanno un unico comune denominatore: il bene comune; il progresso economico generale; il rispetto della dignità della persona e dei lavoratori; la difesa della povertà. Mi dispiace che tale onestà intellettuale la Germania non la condivida con i paesi che formano l’Europa.

 

 

Nicolo Boggian

QUALE ITALIA? PERCHE' PARTECIPARE

 

Nicolo Boggian, Presidente di People in Touch: "Anche alla luce dei dati OCSE che ci vedono pesantemente indietro rispetto ai nostri partner europei per quanto riguarda le capacità linguistiche e le abilità logico-matematiche, pensiamo che un evento come Quale Italia?, sia importante per dare contenuti, competenze e formazione ai cittadini, nel momento in cui le istituzioni deputate a farlo spesso faticano ad aggiornarsi. Siamo sicuri che i molti giovani e cittadini approfitteranno di questa occasione per informarsi e formarsi. Lavorare sul proprio valore e sulle proprie competenze è infatti sempre più importante per trovare un lavoro soddisfacente e per contribuire alla collettività" "Durante i workshop parleremo di istruzione, lavoro, economia, cultura, ideali , di expo e di molto altro. Per l'occasione l'ad di Fiera Milano, Enrico Pazzali, ci racconterà della sua esperienza di queste ore al Micam di Shangai in Cina". Vorrei ringraziare - conclude Boggian - "Francesco Vivacqua, presidente di Cultura e Solidarietà, per l'intuizione che l'ha portato a coinvolgerci come partner di questa prestigiosa iniziativa"

 

L'APPUNTAMENTO - "Quale Italia? Aggregare per cogliere le opportunità": 14 ottobre al teatro  Dal Verme di Milano, dalle 10.30 alle 23.30. Durante la serata il direttore di Affaritaliani.it, Angelo Maria Perrino, premierà l'imprenditore Marco Bartoletti: da operaio a presidente di un gruppo con 250 dipendenti
 

 

SCARICA IL  PROGRAMMA
 

Lo speciale di Affari/ Quale Italia? Aggregare per cogliere le opportunità




 



 

Tags:
francesco vivacquapresidentecultura&solidarietà
Loading...
in vetrina
BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip

BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip

i più visti
in evidenza
DILETTA LEOTTA... SENZA SLIP Foto che infiamma il web

Belen, sotto il lenzuolo niente

DILETTA LEOTTA... SENZA SLIP
Foto che infiamma il web


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Lo sportivo GLA completa la gamma suv di casa Mercedes

Lo sportivo GLA completa la gamma suv di casa Mercedes


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.