A- A+
Home
Recordati, ecco il nuovo CdA: Ørnskov Presidente, Andrea Recordati ancora a.d.

L’Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Recordati ha nominato il Consiglio di Amministrazione per gli esercizi 2019-2021 (e quindi sino all’Assemblea di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2021) composto di undici membri: Flemming Ørnskov, Andrea Recordati, Fritz Squindo, Giampiero Mazza, Javier De Jaime Guijarro, Søren Vestergaard-Poulsen, Cathrin Petty, Jo Le Couilliard, Michaela Castelli, Alfredo Altavilla, eletti dalla lista di maggioranza presentata da FIMEI S.p.A., titolare di una partecipazione del 51,79% del capitale sociale; Silvia Candini, eletta dalla lista di minoranza presentata da SGR e investitori istituzionali titolari complessivamente dell’1,303% del capitale sociale.

Al termine dell’Assemblea si è riunito il nuovo Consiglio di Amministrazione che ha nominato Flemming Ørnskov, Presidente, Alfredo Altavilla Vice Presidente e ha confermato Andrea Recordati, Amministratore Delegato, confermando altresì a quest’ultimo le deleghe già attribuitegli in precedenza.

Il Consiglio di Amministrazione ha, quindi, qualificato come amministratori esecutivi, alla luce delle funzioni svolte, Andrea Recordati, Amministratore Delegato, e Fritz Squindo, Direttore Generale per il Coordinamento della Gestione e CFO nonché, in quanto rivestono incarichi direttivi nella società controllante indiretta o in altre società della catena di controllo, Javier De Jaime Guijarro, Giampiero Mazza, Cathrin Petty e Søren Vestergaard-Poulsen.

L'a.d. Andrea Recordati ha dichiarato: “Vorrei innanzitutto sinceramente ringraziare i membri del Consiglio d’Amministrazione uscente per il loro importante contributo nel delineare e dare esecuzione alla vincente strategia del Gruppo negli anni passati. I loro suggerimenti e supporto sono stati fondamentali per la continua e solida crescita e sviluppo del Gruppo. Sono molto soddisfatto della nomina di un Consiglio così qualificato, che ha una ampia esperienza e doti di leadership e combina volti nuovi con la continuità di alcuni membri esecutivi e non esecutivi già presenti. Sono lieto di lavorare insieme a Flemming e ai nuovi membri del Consiglio nell’interesse di tutti i nostri azionisti per continuare a sviluppare il Gruppo sulle linee strategiche che hanno assicurato la nostra crescita sia nell’ambito dell’area delle malattie rare sia nell’area primary and specialty care”.

Commenti
    Tags:
    recordati; cda; Ørnskov presidente; andrea recordati a.d.
    in evidenza
    Per la Juve ottavo scudetto di fila Così entra nell'Olimpo europeo

    Sport

    Per la Juve ottavo scudetto di fila
    Così entra nell'Olimpo europeo

    i più visti
    in vetrina
    Georgina: "Io e Cristiano Ronaldo? Basta uno sguardo e ci capiamo"

    Georgina: "Io e Cristiano Ronaldo? Basta uno sguardo e ci capiamo"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Camp Jeep 2019: debutto europeo per la Gladiator

    Camp Jeep 2019: debutto europeo per la Gladiator


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.