A- A+
Regioni
Donati Luxury Tower, l’accoglienza turistica in una torre medievale di Firenze

Apre a Firenze, a pochi passi da piazza della Signoria e piazza della Repubblica, una nuova struttura ricettiva di pregio, la Donati Luxury Tower, piazza Sant'Elisabetta 1. L'intervento di recupero, durato due anni e mezzo e costato oltre due milioni di euro, valorizza l'antica torre medievale Ricci Donati. Si tratta di una delle case torri più alte del centro storico fiorentino, da cui è possibile ammirare un panorama mozzafiato a 360 gradi su tutta la città. Donati Luxury Tower è composta di 12 appartamenti disposti su 6 piani, arredati e rifiniti con materiali di pregio e chiamati come i grandi personaggi della storia fiorentina: Dante, Brunelleschi, Machiavelli, Leonardo, Giotto, Gemma, Buonarroti, Botticelli, Donatello, Machiavelli, Raffaello, Lorenzo il Magnifico. Un lungo lavoro di restauro che ha impegnato maestranze locali e che ha utilizzato materiali di alta qualità e pregio, come il marmo di Carrara. L'intervento di recupero è stato particolarmente impegnativo perche ha tenuto conto delle caratteristiche storiche strutturali della torre, una costruzione risalente addirittura all'anno 1100. Un percorso di restauro lungo e difficile che ha subito frenate in corso d'opera a causa del fallimento di ben tre ditte appaltatrici. Originariamente le torri erano due, poste a poca distanza l'una dall'altra ed erano alte circa 60-70 metri. Successivamente sono state scapitozzolate per arrivare all'altezza attuale di 40 metri. La torre dei Ricci che si affaccia su piazza sant'Elisabetta e quella dei Donati su via del Corso, appartenenti a due delle più antiche ed influenti famiglie fiorentine, furono teatro di scontro tra le due fazioni che si fronteggiavano in quell'epoca a Firenze: guelfi e ghibellini. Intorno al 1200 entrambe le torri passarono di proprietà ai Ghiberti, un'altra potente famiglia nobile fiorentina, che le unificò in una unica casa torre. Ancora oggi è riscontrabile questa antica distinzione. L'edificio, di proprietà della famiglia Bosi, è stato dato in gestione alla Donati Luxury Tower srl, amministrata da Fulvio Fabbri ed Enrico Borgogni, che si è fatta carico del completamento degli spazi interni ed esterni. Grande cura è stata posta nella ricerca dei materiali utilizzati per il restauro, come la pietra serena ed il cotto. Gli interni si presentano come un mix di antico e contemporaneo allo scopo di unire comfort ed estetica. 

Commenti
    Tags:
    donati luxury towerfirenzetorremedievalelussorestauroinvestimentocase torriappartamentidantebrunelleschigiottogemmabuonarrotibotticellidonatellomachiavelliraffaellolorenzo il magnificotorre dei riccivia del corsoguelfighibellinighibertibosimarmocarraraenrico borgognifulvio fabbriinaugurazione opening
    Loading...
    in evidenza
    FERRAGNI, MANI SUL REGGISENO "COSI' DIMOSTRO CHE HO LE..."

    Katy Perry, sauna bollente

    FERRAGNI, MANI SUL REGGISENO
    "COSI' DIMOSTRO CHE HO LE..."

    i più visti
    in vetrina
    Neve in pianura confermata! Neve a Milano (e non solo), ecco quando. Neve in città: ecco dove e quando. Meteo neve

    Neve in pianura confermata! Neve a Milano (e non solo), ecco quando. Neve in città: ecco dove e quando. Meteo neve


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    LEAF si trasforma in TREE per elettrizzare il Natale

    LEAF si trasforma in TREE per elettrizzare il Natale


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.