A- A+
Roma
Abusi sessuali al Massimo, “Ero innamorato”. Il prof conferma e si difende

"Ero innamorato”. Si difende così Massimo De Angelis, il professore 53enne del liceo Massimo di Roma accusato di violenza sessuale nei confronti di un'allieva 15enne, interrogato dal gip Annalisa Marzano nel carcere di Regina Coeli.


Il docente ha confermato che il rapporto c'è stato. "E' tutto vero quello che è successo, ma io ero innamorato di lei. Una cosa del genere non mi era mai successa in 25 anni di insegnamento. E' stato un rapporto consenziente"ha detto nel corso nel corso dell'interrogatorio di garanzia. "Chiedo scusa a tutti, a cominciare dai genitori della ragazza. Ho tradito me stesso e gli studenti".

Teatro delle avances e della violenza lo stesso Istituto Massimo, secondo quanto accertato dal pm Stefano Pizza e dagli agenti della polizia del commissariato Viminale. L'uomo teneva le lezioni private in un'aula diversa da quella dove si svolgevano le normali attività scolastiche.

Tags:
abusi sessualiisitituto massimoromaviolenza sessualeabusi a scuolaprof innamorato

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma, per un cordolo Atac il cantiere più lento del mondo. Esplode la rabbia

Roma, per un cordolo Atac il cantiere più lento del mondo. Esplode la rabbia

i più visti
i blog di affari
Impianti fotovoltaici: quali caratteristiche prendere in considerazione?
Pace fiscale, un atto civile e di welfare nazionale. Ecco perché
di Alberto De Franceschi
Pensioni, i selfie della glebalizzazione di +Europa della Bonino
di Diego Fusaro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.