A- A+
Roma
Aggredì un vigilante che aveva rimproverato la fidanzata: ai domiciliari

È stato identificato e posto agli arresti domiciliari il romano di 20 anni che nel dicembre scorso aveva aggredito un vigilante in via Giovan Battista Audiffredi a Roma.

 

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia Roma Trionfale, l'uomo sarebbe intervenuto per difendere la fidanzata, ripresa verbalmente dal vigilante per avere lasciato il motore della propria auto acceso nonostante fosse parcheggiata.

La vittima, di 44 anni, ha riportato fratture al viso a causa dell'aggressione del giovane, un disoccupato residente a Roma.

Tags:
vigilantefidanzataaggressioneromafratturedomiciliari


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma, ecco la reggia dei Mormoni. Il credo in versione extralusso

Roma, ecco la reggia dei Mormoni. Il credo in versione extralusso

i più visti
i blog di affari
IL Fisco non risponde? Il debito si annulla...parola alla Cassazione
di Nicola Cicchelli
Ascolti, Giovanni Floris vola grazie ai laureati
di Klaus Davi
LUM School of Management Milano. Borse di Studio INPS per figli di dipendenti
di Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.