A- A+
Roma
Al Trullo scorre un fiume di droga. Tre arresti, 5 denunce: 3 kg di coca

Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Gruppo di Roma hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Roma, nei confronti di 2 persone, un uomo e una donna, ritenuti responsabili, in concorso con il marito di quest’ultima, già tratto in arresto in flagranza in seno all’indagine e nel frattempo deceduto nel Novembre 2013, di gestire un traffico di sostanze stupefacenti, in particolare cocaina, nella nota zona popolare del “Trullo” per un giro d’affari di circa 20mila euro al mese.
I Carabinieri della Stazione CC Roma Villa Bonelli, nell’ambito dell’attività investigativa da essi condotta, convenzionalmente denominata “Monte delle Capre” e coordinata dalla D.D.A. della Procura di Roma, a partire dall’estate 2012 avevano rilevato in via Monte delle Capre, nella zona Trullo, una continua ed incessante attività di spaccio al minuto di cocaina. Gli immediati accertamenti svolti permettevano di individuarne il cardine nel defunto P.A., pregiudicato italiano 50enne, affiancato e supportato dai due destinatari delle odierne misure cautelari, la moglie B.I., 50enne pregiudicata italiana e l’amico L.D., 44enne pregiudicato italiano, nonché da 5 ulteriori figure collaterali, personaggi legati ai primi tre da rapporti di amicizia e fiducia, tutti deferiti in stato di libertà per aver occasionalmente acquistato da essi quantitativi di stupefacente per poi ridestinarli alla vendita in proprio. Nel luglio 2012, in particolare, proprio in via Monte delle Capre, durante una mirata attività di riscontro, i Carabinieri sottoponevano ad un controllo P.A., sorprendendolo, subito dopo aver pattuito una cessione con un acquirente, all’interno di un garage nella sua disponibilità adibito a base logistica, ove venivano rinvenuti circa 3kg di cocaina, più di mezzo chilo tra olio di hashish e hashish in blocchi, materiale per la pesatura e il confezionamento della droga, 4 orologi di valore e denaro contante verosimilmente provento dell’attività di spaccio, nonché una matita tipo “Minolux”, modificata e trasformata in arma clandestina predisposta a sparare proiettili calibro 22, unitamente a 41 munizioni del medesimo calibro.
A seguito dell’arresto di P.A., come evidenziato dalle successive indagini, anche di natura tecnica, eseguite sulle persone risultate a lui vicine, è emerso come la moglie di quest’ultimo, B.I., abbia rapidamente preso il posto del marito nella gestione dello spaccio al dettaglio di zona, provvedendo alla giornaliera consegna dello stupefacente, all’interno della propria abitazione, ad un’ampia cerchia di conoscenti. In quest’attività, la donna è stata costantemente supportata da L.D. che è stato individuato quale principale fornitore della donna e suo intermediario nell’approvvigionamento della droga, secondo un inequivoco linguaggio in codice realizzato utilizzando termini legati al mondo del cibo quali “colazione”, “ciambella”, “pizza”. Nel Settembre 2012, posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, P.A. riprendeva il proprio ruolo di compartecipe all’attività criminosa, quale consapevole detentore dello stupefacente che la moglie continuava a smerciare in casa con il supporto di L.D., nonostante il regime di arresti domiciliari del coniuge. La coppia e il loro complice, tutti pregiudicati per reati contro il patrimonio e specifici in materia di stupefacenti, seppur nullafacenti, godevano di un elevato tenore di vita maturato traendo le risorse economiche dall’attività criminosa. 50 euro il costo di ogni dose venduta, per una media circa 10-12 cessioni giornaliere.

Tags:
drogaspacciocarabibieritrulloarmi
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Regione Lazio: Maselli a FdI, Cavallari va con Renzi. Zingaretti più forte

Regione Lazio: Maselli a FdI, Cavallari va con Renzi. Zingaretti più forte

i più visti
i blog di affari
Bolivia, Putin si schiera con Morales.La Russia non sbaglia mai in geopolitica
di Diego Fusaro
Bookcity Milano/ Intervista a Maria Borio: “La poesia sta nella trasparenza”
di Ernesto Vergani
Biovalley Investments Partner (BIP). Aumento di capitale su CrowdFundMe

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.