A- A+
Roma
Alcolismo: eutaniasia della dipendenza con un libro. Il coraggio di Bertorelli

di Patrizio J. Macci

Toni Bertorelli è un volto conosciutissimo nel panorama teatrale, cinematografico e televisivo italiano. La sua biografia occupa sull’enciclopedia on line wikipedia diverse schermate. Ha interpretato decine di personaggi reali e immaginari ma il suo monologo magistrale è il racconto della sua lotta titanica con l’alcol contenuta nel volume “Voglio vivere senza di te” (Iacobelli editore).

 


Bertorelli ha lavorato con i maggiori registi e calcato il palcoscenico dei più importanti teatri italiani. Alla fine degli anni Novanta ha vinto il premio Ubu. Tra le sue regie teatrali, lavori di Molière, Beckett, Yehoshua, Sheridan. Ha debuttato nel cinema nel 1982 con il film “Stangata napoletana” di Vittorio Caprioli, ma la il suo volto diventa familiare negli anni Novanta con “Morte di un matematico napoletano” e “Pasolini, un delitto italiano” per il quale riceve la Sacher d'oro. Tanti sono i film che ha interpretato fino ad oggi, tra i quali “Il partigiano Johnny”, “Romanzo criminale”, “Il caimano”, “L'ora di religione”. La sua ultima partecipazione televisiva è “The young pope” di Paolo Sorrentino.

La confessione
Parlando delle motivazioni che l’hanno spinto a raccontare la sua esperienza di alcolista: “Confesso che non è stato facile per me decidermi a scrivere questo libro. Ero terrorizzato all’idea di questa confessione di un attore italiano di teatro, cinema e televisione, noto, stimato, premiato, ancora in attività. E a tutt’oggi ancora non so perché l’ho fatto. Per salvare chi sta annegando? Per umiltà? Per amore di me? degli altri? Per amore della Verità? No, non l’ho fatto per amore della verità, l’ho fatto per amore, timor di Dio, cui devo tutto, la mia morte e la mia rinascita, il miracolo della mia resurrezione. Spero che la mia esperienza confessata in questo scritto serva a qualcuno”.
E poi: “Ci si può liberare di una "bestia diabolica che ti sta appollaiata sulla spalla e ti domina, ti ruba la personalità e il carattere e ti trasforma in un automa depravato? Non è facile se quella bestia è l'alcol, e se grazie al bere si riesce a dimenticare gli orrori del passato e le difficoltà del presente, le proprie fragilità e la difficoltà a mettersi in relazione con il mondo”.

La sua storia
Nato alla fine degli anni Quaranta, Toni rivela sin da piccolo una sensibilità particolare che lo rende fragile e insicuro. Ultimo figlio di una famiglia piemontese benestante, rivela sin da ragazzo il suo talento per il palcoscenico e comincia a fare l'attore in compagnie di avanguardia. Si uniosce in matrimonio molto giovane e con la moglie condivide la passione per i "paradisi artificiali". Gli entusiasmi e le soddisfazioni si alternano a depressioni profonde, a liti furiose e violente con la giovane, fragile come lui. L'unica certezza, l'unico rifugio sicuro per Toni è l’alcol ingerito in dosi sempre più massicce.
E anche quando arrivano il successo, i guadagni e i riconoscimenti, anche quando è ormai un attore famoso e stimato, in realtà è uno schiavo e il suo padrone è l'alcol. Un demone che lo avrebbe ucciso, se non fossero arrivati nella sua vita gli Alcolisti Anonimi, che con il loro esempio, la condivisione e il sostegno riescono ad aiutarlo a uscire dalla dipendenza dalla bottiglia.

Il volume contiene anche una sezione nella quale la psicologia dell’alcolista egli effetti dell’alcol vengono descritte da un punto di vista medico. Un viaggio che può essere di esempio per chi non ha la forza di cominciarlo.

Tags:
alcoolalcolismodipendenzaeutanasialibrocinematorni bertorelli

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma, carte di credito rubate: ecco come i ladri svuotano i conti correnti

Roma, carte di credito rubate: ecco come i ladri svuotano i conti correnti

i più visti
i blog di affari
A Bruxelles il nuovo ordine erotico genderizzato
di Diego Fusaro
Il populismo e i partiti di opposizione al Governo giallo-verde.
di Paolo Brambilla - Trendiest
Decreto sicurezza, il governo del Cambiamento c’è
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.