A- A+
Roma
AltaRoma, è conto alla rovescia. La moda romana scalda le passerelle
Advertisement

di Tiziana Galli

Conto alla rovescia per l’alta moda romana. Si parte giovedì 26 gennaio.

AltaRoma punto zero: la manifestazione capitolina si avvia all’apertura con un calendario copioso, ricco di stilisti, designer, mostre ed eventi.
Non solo moda quindi ma anche arte e stimoli che vedranno come protagonisti talents ed accademie. La manifestazione mantiene i suoi ormai tradizionali settori di competenza differenziando nel calendario gli spazi dedicati agli stilisti, ai progetti di scouting e agli eventi d’arte intessuti nelle maglie della capitale. Una strategia comunicativa per distinguere generi ed intenti indirizzando il pubblico in maniera mirata.

Nella sezione ATELIER sfileranno sia le collezioni di quei pilastri dell’alta moda che ancora amano sfilare nella capitale che quelle dei nuovi stilisti che sulla base di un capillare, costante e dovizioso lavoro si stanno conquistando il loro spazio e la loro affezionata platea.

E quindi: Renato Balestra, Gattinoni, Nino Lettieri, Giada Curti, Rani Zakhem, Camillo Bona, Arnoldo Battois, Sabrina Persechino. In più la video installazione del fotografo e artista americano Jeff Bark racconterà quattro protagonisti della couture internazionale in THE SECRETS  OF COUTURE mentre lo spazio dedicato ad A.I.- STUDIO’ celebrerà il vincolo indissolubile tra stilista e artigiano.  

La sezione IN TOWN racchiude le performance dii: Chiara Boni per l’inaugurazione della boutique di via del Babuino, CNA Federmoda con RMI e il Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti a supporto della creatività, la mostra Fendi al Palazzo della Civiltà Italiana, Filippo Laterza Arte. E poi ancora: la Fondazione Isabella Rossini Onlus, l’evento Global Fashion System, la Lectio Magistralis di Fotografia per un ciclo di incontri all’Auditorium con i protagonisti della fotografia italiana; Marina Corazziari & Friends, Mario Orfei, Roman’s Romance, talk ad ingresso libero su Roma come scenario della reinvenzione artistica; Road to Style, Silent Vernissage, a testimonianza di quando la moda incontra l’arte; The Look of the Year, Vittorio Camaiani, World of Fashion.

Per la sezione FASHION HUB, invece, avremo le collezioni Autunno/Inverno 17/18 di Greta Boldini, Brognano, Edithmarcel, Marianna Cimini, Melampo, Miahatami, Morfosis, Parden’s, Portugal Fashion. Inoltre: New Designer at Coin Excelsior, con le performance di Giannico e No Ka’oi, Portfolio Review, la mostra accessori di WHO IS ON NEXT?, l’ Accademia di Belle Arti di Roma, l’Accademia Koefia, l’Accademia Costume & Moda e lo IED.

Tags:
altaromamodamoda romastilistirenato balestragattinonigiada curticamillo bonagiovani stilistivittorio camaianitendenze




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Morto Zeffirelli, la sua Roma piange il grande regista: legame indistruttibile

Morto Zeffirelli, la sua Roma piange il grande regista: legame indistruttibile

i più visti
i blog di affari
La visita di Trump a Londra e la “relazione speciale” U.S.A. – Regno Unito
di Mario Angiolillo
Gad Lerner dice che la sinistra ha dimenticato gli operai? La verità è che li ha traditi
di Diego Fusaro
Iran bersaglio prescelto dall'imperialismo atlantista
di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.