A- A+
Roma
Anziano 80enne nell'inferno dei domiciliari: evade per farsi arrestare

Stanco di stare a casa con il figlio evade dai domiciliari. Anziano 80enne si consegna ai carabinieri: arrestato.

 

L’uomo si è presentato presso la caserma di San Basilio, chiedendo di essere arrestato perché nell’abitazione dove viveva, con il figlio e la sua famiglia, la sua presenza non era più gradita. L’anziano, arrestato lo scorso 30 aprile per omicidio, aveva infatti ucciso con una coltellata il figliastro dopo una violenta lite, scaturita da una bolletta non pagata. I militari hanno proceduto all’arresto dell’uomo e il giorno successivo a seguito dell’emissione di una ordinanza di custodia cautelare, da parte del Tribunale di Tivoli, l’80enne è stato portato presso il carcere di Rebibbia.

Tags:
romaevadearrestaredomiciliaricarabinierirebibbiacarcere







Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Scandalo sanità: milioni ai medici romani dalle case farmaceutiche. Denuncia

Scandalo sanità: milioni ai medici romani dalle case farmaceutiche. Denuncia

i più visti
i blog di affari
Greta e i sodali in piazza contro nessuno. E Juncker che le bacia la mano...
di Diego Fusaro
Con Art-Rite la grafica torna a vendere in asta, sia pure a prezzi bassi
di Milo Goj
Smart Cities. La ricerca di Roland Berger conferma quanto vale Milano
di Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.