A- A+
Roma
Assaltano un bancomat a volto scoperto e fuggono. Tre ricercati in tutta Roma

Furto poco dopo le 2 e 30 di mattina nell'istituto bancario di via Pescolanciano, zona Casilino, periferia della Capitale. Tre persone, a volto coperto, hanno assaltato il bancomat dell'agenzia e sono fuggite su un'auto in direzione Lunghezza.

Al 112 sono arrivate diverse segnalazioni da parte dei cittadini. Sul posto la polizia che indaga sul caso.

Commenti
    Tags:
    bancomatassalto al bancomatrapina bancomatcontantidenarobanche




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Miracolo a Fregene, il Singita torna agli anni '70: hippie e pioggia di fiori

    Miracolo a Fregene, il Singita torna agli anni '70: hippie e pioggia di fiori

    i più visti
    i blog di affari
    E Di Maio rivendicò la premiership
    di Angelo Maria Perrino
    O torna il governo pentaleghista o diamo la parola agli italiani
    di Angelo Maria Perrino
    Reddito di Cittadinanza: la possibilità di utilizzarlo per spese mediche
    di Anna Capuano

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.