A- A+
Roma
Atac, caos e fallimento. La rivolta dei consumatori. “No alla proroga”

Atac in fin di vita salvata in extremis dalla delibera che ne proroga il contratto di servizio, nonostante la mancanza di mezzi e di risorse.

 


Alla pioggia di ricorsi si aggiunge quello dei consumatori. Primoconsumo ha inviato esposto all’Autorità Anticorruzione, all’Autorità per la Concorrenza ed il Mercato ed alla Corte dei Conti contro ATAC ed il Comune di Roma.
Secondo l'associazione “l’iniziativa approvata dal Comune di Roma, sollecitata all’assemblea dalla giunta capitolina, porterà solo un danno ulteriore ai cittadini che non riceveranno sino al 2021 un trasporto pubblico degno della carta dei servizi all'utente.
Il contratto con ATAC scadeva il 3 dicembre 2019, l’assemblea capitolina ha deciso la proroga del contratto di servizio ad Atac fino al 2021 con una delibera e senza gara, “in pieno sprezzo della normativa nazionale e comunitaria e del parere dell’antitrust che aveva dichiarato che non sussistono le condizioni di emergenza o di pericolo imminente di interruzione di servizio che giustificano la proroga del contratto di servizio”.

Primoconsumo sostiene che “lo stato prefallimentare di ATAC non giustifica di porre sulle spalle dell’azienda un ulteriore prolungamento del servizio soprattutto alla luce della carenza di mezzi e risorse nuove ed immediate. Al contrario la scadenza di dicembre 2019 avrebbe consentito agevolmente tutte le iniziative previste dal Reg. (CE) n. 1370/2007 (in particolare ai sensi dell'art. 7, par. 2 e 3), iniziative propedeutiche alla riorganizzazione del servizio di trasporto pubblico locale senza soluzione di continuità”.

Entro il 31 gennaio, ovvero entro una settimana, il sindaco Raggi deve indicare la data del referendum richiesto, con 33mila firme, dai radicali. La stessa Raggi qualche giorno fa ha dichiarato che il referendum si farà. “I romani avevano infatti diritto di esprimersi sul quesito referendario già ammesso prima di qualsiasi proroga d’imperio dello stesso. Ciò denota indifferenza della giunta verso i cittadini e le loro scelte. L'associazione Primoconsumo per tali ragioni ha deciso di schierarsi a favore dei romani e di denunciare tali atti alle autorità”, sostiene l'associazione.

Tags:
atacfallimento atacdelibera ataccomune romavirginia raggim5sconsumatoriprimoconsumoradicalireferendum atac
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Rifiuti, uragano Raggi contro Zingaretti: “Vuole la discarica vicino le case”

Rifiuti, uragano Raggi contro Zingaretti: “Vuole la discarica vicino le case”

i più visti
i blog di affari
Finanza innovativa. Il Master AIPB in private banking per giovani neolaureati
di Paolo Brambilla - Trendiest
Montagne russe. La politica adrenalinica nell’era dell’incertezza stabilizzata
di Maurizio de Caro
Senza sovranità nazionale non esiste democrazia
di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.