A- A+
Roma
Atac, Radicali in guerra: “Raggi boicotta il referendum”. Attivisti in piazza

Il prossimo 3 giugno si vota per decidere se i trasporti di Roma debbano o meno andare al bando, ma i cittadini non ne sanno nulla. Arriva l'urlo di protesta dei Radicali.

 

Si sono impegnati per tutta l'estate affinché il progetto del referendum popolare andasse in porto e ora non intendono darla vinta all'amministrazione comunale, che ancora non si è preoccupata di fare pubblicità al voto.I Radicali hanno annunciato che manifesteranno davanti al palazzo senatorio per chiedere alla giunta Raggi di mettere al corrente i residenti del referendum imminente.

“A poco più di un mese dal referendum Mobilitiamo Roma per la liberalizzazione del servizio di trasporto pubblico, l'Amministrazione capitolina non ha ancora messo a punto regole e strumenti per informare correttamente i cittadini sul voto referendario. La sindaca Raggi sta dimostrando che per lei e per il M5S il voto dei romani è solo carta straccia”, hanno scritto in una nota congiunta Riccardo Magi e Alessandro Capriccioli.

“Per questo, in occasione del consiglio straordinario convocato sulla vicenda Atac, domani pomeriggio dalle ore 17.30 con i militanti radicali e i sostenitori del referendum manifesteremo in piazza del Campidoglio e invitiamo tutti i democratici a mobilitarsi con noi, contro un gioco falsato dall’amministrazione Raggi a danno della partecipazione dei cittadini romani", continua il comunicato.

"Nessun atto da parte dell'Amministrazione per informare i cittadini del fatto che si terrà un referendum e di quale sia il suo oggetto. Nessuna regolamentazione sull'informazione che riguardi la TV pubblica, le reti e radio private, oltre che gli spazi di affissione. Nessuna delibera che disciplini i seggi elettorali, mentre corre voce che saranno allestiti solo nei municipi e non nelle scuole! Si tratta di un vero e proprio boicottaggio del primo referendum cittadino da quando esiste Roma Capitale. E a boicottarlo è la stessa Amministrazione M5S che, a mezzo blog, rivendica iniziative per rendere Roma 'Capitale della democrazia diretta'. Il sit-in di domani è la prima iniziativa di una mobilitazione straordinaria e permanente contro l'attentato della sindaca e dell'amministrazione ai diritti politici dei cittadini", concludono.

Tags:
atacradicalireferendummanifestazionemobilitiamo romariccardo magivirginia raggicampidoglioroma






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Raggi, riscossa social: “M5S sotto attacco, ma non si torna al passato”

Raggi, riscossa social: “M5S sotto attacco, ma non si torna al passato”

i più visti
i blog di affari
Via della Seta, una figata per l’Italia
di Angelo Maria Perrino
Borsa Italiana. ISAGRO alla STAR Conference parla di futuro
di Paolo Brambilla - Trendiest
LIPOFILLING, dalla chirurgia ricostruttiva a quella rigenerativa
di Mariella Colonna

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.