A- A+
Roma
Atac, si rifiuta di abbassare il volume dello stereo e spacca il vetro del bus

Roma: non vuole abbassare il volume dello stereo, allora scende e danneggia il bus Atac della linea 913. E’ successo nella notte su Via Trionfale.

L’autista aveva chiesto al 25enne, che si trovava a bordo dell’autobus, di abbassare il volume del suo stereo. Il giovane passeggero, di tutta risposta, è sceso dal pullman infastidito dalla richiesta, e ha lanciato lo stereo contro il vetro laterale, per poi fuggire via.

La Polizia del Commissariato Primavalle sta indagando sull'accaduto.

Tags:
atacbusautobusvia trionfaleromaautistapasseggero







Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Giovanni Toti e lo schiaffo di Albano: “Votate Antoniozzi”, candidato di Fdi

Giovanni Toti e lo schiaffo di Albano: “Votate Antoniozzi”, candidato di Fdi

i più visti
i blog di affari
Notre Dame teatro del pensiero superfluo. Tutti esperti d'arte improvvisati
di Maurizio de Caro
Pasqua e ponti primaverili, la Puglia nelle mete preferite dagli stranieri
di Mariella Colonna
Domenico Palladino: “Come diventare imprenditori digitali dell’ospitalità”
di Ernesto Vergani

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.