A- A+
Roma
Auto contromano travolge e uccide centauro sulla Casilina: è omicidio stradale

Tragedia sulla Casilina: un auto contromano ha travolto ed ucciso un motociclista 32enne. Alla guida della auto un albanese ubriaco che è stato arrestato, dopo una piccola fuga, per omicidio stradale.

 

È stato arrestato con l'accusa di omicidio stradale il conducente della Ford Fiesta, un albanese di 49 anni, dopo lo scontro con una moto avvenuto sulla Casilina all'altezza dell'ingresso al Grande Raccordo Anulare, che ha provocato la morte del centauro 32enne.

L'albanese, pregiudicato, era palesemente ubriaco ed è stato rintracciato in macchina dalla polizia in zona Giardinetti.

Commenti
    Tags:
    autoincidentetravolgeuccidecontromanocasilinamotocentauroomicidio stradaleubriacoalbanesepolizia
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Fred Bongusto, Roma saluta il cantante: folla ai funerali a piazza del Popolo

    Fred Bongusto, Roma saluta il cantante: folla ai funerali a piazza del Popolo

    i più visti
    i blog di affari
    Un robot progettato per “crescere” come una pianta
    di Maurizio Garbati
    Bolivia, un altro golpe di Washington. Il governo Morales è troppo sovrano
    di Diego Fusaro
    All'EICMA 2019 Mansutti SpA e moto.it lanciano la moto usata "con garanzia"

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.