A- A+
Roma
Avvocato incinta, il tribunale ci ripensa: rinviata l'udienza, potrà partorire

Avvocato incinta, il tribunale ci ripensa: è stato comunicato il rinvio dell'udienza, inizialmente negato prima dell'Ordine forense romano, per legittimo impedimento del difensore in maternità. La nuova data sarà in linea con il parto dell'avvocato.

 

Lieto fine per la vicenda che giovedì ha creato scalpore nel Tribunale di Roma. Si trattava di un'udienza di separazione: il giudice aveva disposto il rinvio dell'udienza al 16 aprile, ma l'avvocato sarebbe dovuto diventare mamma il 17, il giorno successivo. Ma il giudice, invece di rinviare il processo per “legittimo impedimento”, aggira l'ostacolo ed emette un provvedimento bizzarro in cui si riserva di valutare gli interessi legati al procedimento. Per rimediare alla cosa si era immediatamente mobilitato il presidente dell'Ordine degli avvocati di Roma, Antonio Galletti, riuscendo così, in serata, ad ottenere il rinvio dell'udienza per legittimo impedimento.

Commenti
    Tags:
    avvocatogravidanzapartoseparazioneordine avvocati romaantonino gallettigiustiziatribunale roma
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Spelacchio, il bluff di Natale: sesto albero più bello d'Europa, ma è un falso

    Spelacchio, il bluff di Natale: sesto albero più bello d'Europa, ma è un falso

    i più visti
    i blog di affari
    Master in Private Banking & Wealth Management per giovani laureati o laureandi
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Le capitali europee meno gettonate da visitare a Natale
    Johnson come Churchill: rilancia l'asse con gli Usa e si libera dell'Europa

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.