A- A+
Roma

Mattinata movimentata in pieno centro, in piazza Mattei 3. Protagonista l'attore Luca Barbareschi che si è opposto all'intervento di un ufficiale giudiziario accompagnato da una squadra di muratori per demolire un manufatto del suo appartamento che sarebbe stato realizzato abusivamente, come stabilito da una sentenza della Cassazione nel 2012. Barbareschi si è opposto all'inizio dei lavori di demolizione chiamando le forze dell'ordine. All'arrivo di polizia e carabinieri la situazione era tornata alla normalità, ma alcuni testimoni hanno riferito che Barbareschi, sceso in strada insieme alla moglie, avrebbe cominciato a buttare per terra gli attrezzi degli operai e ad alzare la voce.

Secondo quanto si è appreso, le parti in causa avrebbero concordato un rinvio dell'intervento a dicembre in quanto l'intero condominio non sarebbe stato avvisato per tempo dell'intervento all'interno dello stabile.

Tags:
luca barbareschiabuso edilizio




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Sfida a colpi di sorrisi, misure e sfilate: in 40 per un posto a Miss Universo

Sfida a colpi di sorrisi, misure e sfilate: in 40 per un posto a Miss Universo

i più visti
i blog di affari
Come cambia il fitness: Esercizi, equilibrio e forza
di Anna Capuano
Salvate Matteo Salvini (da se stesso)
di Maurizio de Caro
Ristabilire l'alleanza gialloverde. La ricetta di Prodi è vecchia e superata
di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.