A- A+
Roma
Bonolis: 2019 anno orribile. Ma la festa di Ciao Darwin continua. Sta scritto

di Beatrice 241 *

Bonolis, il 2019 lo ricorderà come l’anno dell’incidente al concorrente di “Ciao Darwin”, del un lutto per qualcuno di molto vicino al suo cuore ma anche per l’anno che lo ha indotto a una riflessione sulla sua professione. Nonostante ciò, Paolo vedrà presto sparire i nuvoloni, e tornerà a rivivere il suo lavoro con entusiasmo e divertimento. Lo confermano le carte di Beatrice 241.

Ora Paolo si sente stanco e avverte il bisogno di avere vicino qualcuno che consoli quel “dolore cosmico” che lo opprime, ascoltando chiacchiere e battute pungenti che tanto fanno bene solo al suo animo. Se Trilussa avesse ancora la penna in mano sono certa che gli dedicherebbe la famosa strofa di “Come fu che non presi moje...”: “Lei — dice (il chiromante ndr) — è un giovanotto de talento, però sente l'influssi mercuriali... — È vero, — j'arisposi — me li sento”. Perché Bonolis, in questi giorni, gli influssi negativi li sente davvero, anzi li averte che gli danzano intorno come spiritelli malvagi e, appena abbassa la guardia, li vede ridere a squarcia gola mentre gli infliggono quello che a suo dire è un sadico tormento. Ecco allora il suo rimedio: una risata, mentre inonda con una valanga di parole e di insegnamenti non richiesti, chi gli sta intorno.

In effetti, le mie napoletane, mi dicono che Paolo, del segno dei Gemelli (14 giugno 1961), un po’ di maretta intorno ce l’ha, tanto che subito mi compaiono carte che consigliano ponderazione nel valutare ogni situazione per non commettere, in questo periodo, sviste imperdonabili. Questo 2019 va così: alti e bassi, con un moto proprio indomabile. Per riprendere in mano il timone bisognerà aspettare il 2020.

Sarà allora, caro Bonolis, che quelle idee che ora ti frullano in testa e sembrano però non concretizzarsi, ora per un imprevisto, ora per un ritardo, insomma perché quando le cose non si allineano, non si allineano, finalmente si realizzeranno e quel cambiamento lavorativo che covi dentro da tempo, si compirà.

Una cosa però te la voglio chiedere: Paolo ma quanto spendi? Non so se leggo bene le carte, ma mi sembra di interpretare che in un regime che tu definiresti di quasi austerità, ogni giorno ti lasci sedurre da un progetto nuovo che ti costringe a spendere e spandere lasciandoti però nella certezza che tutta l’azione che stai compiendo è finalizzata al più concreto risparmio.

E poi chiacchieri, chiacchieri, chiacchieri convincendo chi ti sta intorno della tua incredibile capacità di gestire il denaro, e le parole che pronunci sono una sorta di elisir per le tue orecchie, perché ti senti veramente fiero di poter regalare perle di saggezza così preziose, a molti. Quelli che loro malgrado ti ascoltano, fanno parte di quel gruppo di persone per cui tu ti affanni a tener viva l’amicizia e il dialogo. Devono essere amici alle regole che tu prescrivi, tanto che ci resti malissimo quando i tuoi sforzi finiscono disattesi e rimani spettatore del fatto che ognuno vive il gruppo con dinamiche che tu proprio non condividi.

Smetti di lamentarti, di spendere e di stramangiare, magari taci un po’ per il bene di chi ti circonda, ma mi raccomando segui ancora un aquilone perché hai ancora tanti sogni da realizzare.

*Beatrice 241 è una donna fervente cattolica, appassionata di lettura delle carte

Paola Caruso show: avanti un altro padre ma tutte le strade portano a Roma

Commenti
    Tags:
    paolo bonolisciao darwintvbeatrice 241previsionifuturocartomanziacartomante2019
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    AltaRoma 2020: via alle sfilate dei giovani con l'incubo dello smog

    AltaRoma 2020: via alle sfilate dei giovani con l'incubo dello smog

    i più visti
    i blog di affari
    Medicina, sempre più donne chirurghe. Ma resta difficile diventare primario
    di Giusi Urgesi
    Non so chi sia codesto Amadeus, ma è senz'altro dalla parte giusta
    di Diego Fusaro
    Il Parlamento Ue distrugge l’identità: vietate le bandiere nazionali
    di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.