A- A+
Roma
Botte ad un bengalese sul treno, identificato il responsabile: è un minorenne

Sarebbe un minorenne il responsabile dell'aggressione del 44enne di origine bengalese picchiato violentemente sul treno della tratta Roma-Nettuno a marzo.

 

A inchiodare il giovane, oltre alle telecamere di sorveglianza, gli abiti indossati il giorno dell'attacco razzista e i messaggi scambiati con un'amica, anch'essa finita nel registro degli indagati. Per l'autore del gesto, un adolescente di Anzio già noto alle forze dell'ordine, è stato disposto il collocamento in comunità.
Dopo le botte subite, la vittima riportò varie fratture e fu costretta a subire un intervento chirurgico, con prognosi di 50 giorni.

 

Tags:
bengaleseviolenzaaggressionetrenoromanettunolaviniominorennerezzismodenunciacomunitàbotte






Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Raggi da brivido: Stadio, Giunta e Municipio XI. Pd: “Se cade, siamo pronti”

Raggi da brivido: Stadio, Giunta e Municipio XI. Pd: “Se cade, siamo pronti”

i più visti
i blog di affari
LIPOFILLING, dalla chirurgia ricostruttiva a quella rigenerativa
di Mariella Colonna
Borsa Italiana. ISAGRO alla STAR Conference parla di futuro
di Paolo Brambilla - Trendiest
Darsena di Milano. Marina Militare e Associazione Nazionale Marinai d'Italia
di Paolo Brambilla - Trendiest

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.