A- A+
Roma
Botte al cliente di un bar, poi nudo aggredisce i carabinieri: arrestato

Migrante nudo semina il panico, botte al cliente di un bar poi il raptus: si denuda e aggredisce i carabinieri.

 

L'uomo, un cittadino del Gambia di 29 anni, avrebbe picchiato per futili motivi un 41enne di Frascenti nei pressi del "Balck jack" bari di Rocca di Papa. L'uomo, ospite di un  centro di accoglienza del luogo, ha poi dato in escandescenze alla vista dei militari, spogliandosi in strada e scegliandosi con calci e pugni contro i carabinieri. Bloccato e subito arrestato, in flagranza di reato, il 29enne dovrà ora rispondere dei reati di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Tags:
nudobotteaggressionecarabinierimigranterocca di paparoma




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Sfida a colpi di sorrisi, misure e sfilate: in 40 per un posto a Miss Universo

Sfida a colpi di sorrisi, misure e sfilate: in 40 per un posto a Miss Universo

i più visti
i blog di affari
Come cambia il fitness: Esercizi, equilibrio e forza
di Anna Capuano
Salvate Matteo Salvini (da se stesso)
di Maurizio de Caro
Ristabilire l'alleanza gialloverde. La ricetta di Prodi è vecchia e superata
di Diego Fusaro

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.