Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Picchia per mesi la fidanzata: “Credevo mi avrebbe uccisa”

La donna ha denunciato il compagno: era aggressivo anche con ex ragazza e familiari

Picchia per mesi la fidanzata: “Credevo mi avrebbe uccisa”

Dopo mesi di violenze la donna ha vinto la paura ed è riuscita a denunciare il suo fidanzato, un 35enne dei castelli romani. La vittima era arrivata a credere che l'uomo l'avrebbe uccisa ed è stata proprio questa la molla che l'ha spinta a liberarsi dal suo incubo domestico.

 

I casi di aggressione fisica nei mesi erano stati molteplici: le aveva strappato i capelli, l'aveva spintonata facendola finire contro i mobili di casa e l'aveva picchiata. Quando la Polizia è arrivata al domicilio della giovane, il suo fidanzato non era presente.
Gli agenti, dopo aver prestato soccorso alla ragazza, hanno iniziato a raccoglierele prove per ricostruire i 3 mesi di maltrattamenti. L’appartamento dove si era consumata la violenza era completamente in disordine ed in bagno c'erano i capelli che l'uomo aveva strappato alla compagna.
Accortosi dell'intervento della Polizia, il giovane ha provato a farsi alla fuga prendendo un treno per raggiungere i Castelli Romani, ma è stato rintracciato e fermato dagli agenti.
Secondo le indagini, M.I.V. non sarebbe nuovo ad episodi di violenza: anche l'ex fidanzate e alcuni suoi familiari hanno ammesso di essere stati vittime della sua rabbia aggressiva.


In Vetrina

Belen e Iannone si sono lasciati. E Stefano De Martino...

In evidenza

Kendall Jenner batte Gisele Le 10 modelle più pagate
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

Garage Italia Customs reinterpreta la VW T-Roc

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.